Blitz quotidiano
powered by aruba

Dieta, 10 cibi che sembrano sani ma non lo sono affatto

MILANO – Dieta, 10 cibi che sembrano sani ma non lo sono. Fette biscottate, succhi di frutta e barrette di cereali: uno crede di mangiare sano e invece… Ci sono degli alimenti che sembrano salutari, ma non lo sono. Oltre ad essere molto calorici.

Il dottor Darren Beale, di MuscleFood.com, ha spiegato al Daily Mail: “Il fatto che qualcosa non abbia molte calorie non significa che sia anche sano. E’ importante assicurarci che ci sia un adeguato apporto di fibre e di proteine nella alimentazione”.

Ecco allora i dieci alimenti all’apparenza sani che in realtà non lo sono. E con che cosa possiamo sostituirli.

  1. MUESLI E CEREALI IN SCATOLA: sono ricchi di zuccheri aggiunti e di conservanti. Molto meglio farsi da sé i cereali per la colazione con dell’avena biologica o del riso soffiato (ma anche kamut e quinoa vanno bene), a cui si possono aggiungere latte o frutta fresca.
  2. MIX DI FRUTTA DISIDRATATA: non va confusa con la frutta secca. Parliamo di quei mix di banane, cocco, uva passa e altri pezzetti di frutta disidratata. Contengono molto zucchero. Meglio evitare. Piuttosto fanno bene frutta secca e semi misti.
  3. SUCCHI DI FRUTTA: anche questi sono ricchi di zuccheri. Se proprio si ha voglia di una bevanda fresca meglio optare per un tè freddo alla frutta.
  4. SUCCO DI AGAVE: ultimamente va molto di moda. Ma non sempre fa bene. In alcuni casi, infatti, è ricco di conservanti e additivi. Meglio l’acqua di cocco, secondo il dottor Beale.
  5. FETTE BISCOTTATE: sembrano leggere ma contengono coloranti e conservanti. Molto meglio il pane fresco integrale.
  6.  MAIS DOLCE: gli ultimi studi hanno rivelato che il mais aumenta i livelli di zucchero nel sangue, e quindi la glicemia. Meglio, perciò, optare per i fagioli, per esempio, o i piselli, ricchi di proteine.
  7. SUSHI: viene considerato uno dei cibi più leggeri, ma oltre al pesce ci sono riso e salsa di soia (ricca di sale). Molto meglio il tradizionale pesce alla griglia o al forno.
  8. GALLETTE DI RISO: considerato come uno degli snack ideali per linea e salute in realtà aumentano il senso di fame, secondo Beale. Uno snack alternativo e più sano? Sedano con formaggio.
  9. VERDURA FRITTA: in Italia non si usa molto, di più nel mondo anglosassone. Per chi però ne mangiasse, meglio evitare. Può avere anche 150 calorie per manciata, oltre ad essere piena di sale.
  10. TORTILLA: buone lo sono di sicuro, ma anche ricche di conservanti e calorie. Meglio il pane integrale pitta, o una piadina integrale, magari di farro.

TAG:

PER SAPERNE DI PIU'