Salute

Dieta vegana, l’allarme dei pediatri: mai sotto i 5 anni

Dieta vegana, l'allarme dei pediatri: mai sotto i 5 anni

Dieta vegana, l’allarme dei pediatri: mai sotto i 5 anni

ROMA – Dieta vegana, l’allarme dei pediatri: mai sotto i 5 anni. E’ pericolosa perché compromette un sano sviluppo del bambino la dieta vegana: secondo i pediatri italiani, che hanno lanciato l’allarme, fino a 5 anni deve essere evitata e invitano i medici a non raccomandarla. Riserve sono state espresse anche sul vegetarianesimo, accettabile parzialmente, a patto di includere nella dieta latte, uova oltre ad alimenti fortificati con vitamina B12, ferro e omega 3.

L’allarme giunge dalla  Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale. È frutto di un anno di lavoro che ha passato in rassegna 120 studi internazionali. Preme ai pediatri far capire che i primi mille giorni del bambino, inclusi quelli nell’utero della madre, sono decisivi per la crescita del bambino. Stessa importanza è data a promuovere la consapevolezza che il “fai da te” pediatrico è pericoloso.

Sfogliando il dossier, si evince che «le diete latto-ovo-vegetariane e vegane sono inadeguate al corretto sviluppo del bambino: in chiave neurologica, psicologica e motoria». Le responsabilità sono da riconoscere al molto più che probabile deficit di alcuni micronutrienti: il ferro, lo zinco, la vitamina B12 e l’acido docosaesanoico su tutti. (Fabio Di Todaro, La Stampa)

To Top