Blitz quotidiano
powered by aruba

Dieta Whole30, meglio della Plank: perdi 10 kg in 30 gg

ROMA – Se la dieta Atkins, a Zona, Dukan e l’ultima dieta lampo, Plank, non fanno per voi, provate con la Whole30, una dieta decisamente più equilibrata ma non scevra di privazioni. Basta un mese di sacrifici per perdere fino a 10 kg e al contempo disintossicarsi.

È l’ultima moda a New York e vive del passaparola sul web. Sui social network è scattata una vera e propria sfida tra chi posta le foto dei risultati raggiunti e chi invece ammette la sconfitta: basta un solo sgarro e si ricomincia da capo. Hashtag #deathofdignity.

La dieta è stata inventata da due nutrizionisti americani, Melissa e Dallas Hartwig, ed è una sorta di variante della dieta paleolitica. Il principio alla base di questo regime alimentare è che il nostro corpo non si sia adattato nel corso dei secoli al consumo di cibi troppo raffinati e industriali. Stiamo parlando di grano (farina bianca), zuccheri, legumi e latticini. Tutti assolutamente banditi. Per 30 giorni potrete mangiare solo frutta, carne, pesce e verdure.

Se decidete di provarla, ecco un breve schema per approcciarvi alla Dieta Whole 30:

ALIMENTI NO: cereali di tutti i tipi, latte, latticini e formaggi, legumi e arachidi, zucchero inclusi dolcificanti, miele o sciroppo di agave, alcol. Tutti questi cibi vanno esclusi per trenta giorni, prodotti della soia, seitan.

ALIMENTI SI: frutta e verdura non lavorata, ovvero cucinata da voi, olio, burro chiarificato e ghee, uova, noci, mandorle, pistacchi e nocciole, carne e pesce (no a insaccati), tuberi (comprese patate), olive, farina di cocco, olio di cocco, latte di cocco, latte di mandorla senza zucchero o latte di noci e nocciole senza zucchero, burro di nocciole, burro di mandorle, cacao, avocado, aceto di vino ma non balsamico, sale integrale, maionese. Nessun alimento precotto, in lattina o in scatola.

I piatti devono essere semplici, le ricette non elaborate.

SCHEMA TIPO 

Colazione: caffè o tè senza zucchero con latte di mandorle (senza alcun tipo di zucchero: lo trovare nei bio), due uova strapazzate in un cucchiaino di burro chiarificato, una coppa di mirtilli.
Spuntino: mezzo avocado o dieci nocciole, un bicchiere di succo d’arancia 100%
Pranzo: una crema di verdure, bistecca con verdure a scelta cotte in olio e poco sale integrale, macedonia di frutta con semi oleosi e noci.
Spuntino: un tè, frutta a scelta
Cena: pesce al vapore con verdure a scelta, una patata bollita e condita con un cucchiaio di maionese, una tisana senza zucchero.