Blitz quotidiano
powered by aruba

Gelato al cioccolato, così calorico che può riscaldare una casa

ROMA – Il gelato al cioccolato è ottimo come antidepressivo, ma da una recente ricerca si è scoperto che è così calorico da riuscire a riscaldare una casa.

A seguito di un test, per capire quale gusto fornisse più energia, si è scoperto che il cioccolato fornisce il 10 per cento di energia in più rispetto alla vaniglia e alla fragola. Gli scienziati sono riusciti a produrre energia sfruttando il potere calorico del gelato, proprio come quando il corpo umano brucia calorie. D’ora in poi, gli scarti di una fabbrica inglese di gelato verranno utilizzati per produrre un biogas che riscalderà le case.

La R&R ice Cream, produce gelato da vendere ai supermercati. Per molto tempo la ditta si è chiesta cosa fare degli scarti non commestibili, composti da zucchero, grassi e proteine. Il composto, che inizialmente veniva gettato, ora è messo da parte e processato in un vicino impianto che produce biogas. Il gas viene poi immesso nella rete nazionale per poter essere utilizzato negli uffici e nelle abitazioni per riscaldare e cucinare.

Per riscaldare un’abitazione media, serviranno 25 tonnellate di gelato al cioccolato all’anno, rispetto alle 27,5 di vaniglia e 30 di fragola. Ma non funzionerà solo da gas: il composto rimanente, infatti, verrà utilizzato anche come fertilizzante che gli agricoltori potranno tranquillamente usare sui propri campi.

Il progetto fa parte di una serie di proposte affinché il Regno Unito raggiunga il proprio obiettivo; entro il 2020, infatti, gli inglesi produranno almeno il 20 per cento di energia da risorse rinnovabili.