Blitz quotidiano
powered by aruba

“Incinta” per tre anni. Era un tumore ma per i medici solo “intestino irritabile” FOTO

BELFAST – Per tre anni ha avuto una pancia enorme, grande come quella di una donna incinta sul punto di partorire. Solo che lei, Margaret Mcmahon, una donna di Belfast in Irlanda del Nord, non era incinta. Quell’enorme rigonfiamento addominale era una forma di cancro, un fibroma lungo ben 23 centimetri. 

La storia, raccontata da Metro, è incredibile non tanto per la malattia in se: dopo tre anni, per fortuna di Margaret il tumore è stato rimosso e ora la donna sta bene, quanto per il percorso. Ad un certo punto, racconta Margaret, “la mia pancia ha iniziato a gonfiarsi, è stato come avere una gravidanza che non finiva mai”. Non solo: oltre alla pancia enorme la donna sentiva spesso delle fitte lancinanti.

La donna ha fatto quello che avrebbe fatto chiunque: si è rivolta a dei medici. Ma la diagnosi è stata incredibile: secondo i dottori, infatti, la pancia si sarebbe gonfiata per una banale “sindrome da intestino irritabile”. Il gonfiore, però, non passava: a quel punto sono arrivati i nuovi esami e la diagnosi. Dopo tre anni di pancia enorme Margaret è stata alla fine operata e il tumore è stato rimosso. 

A quel punto Margaret, che ora per fortuna sta benissimo,  ha deciso di raccontare ai giornali la sua storia, un incubo per fortuna a lieto fine, proprio per sensibilizzare le donne e non solo sul tema delle malattie legate all’apparato genitale.