Salute

Iniezioni di cemento nel sedere per averlo più grande: falsa dottoressa condannata

Iniezioni di cemento nel sedere per averlo più grande: falsa dottoressa condannata

Iniezioni di cemento nel sedere per averlo più grande: falsa dottoressa condannata

ROMA – Iniezioni di cemento nel sedere per averlo più grande: falsa dottoressa condannata. Si facevano iniettare da un trans senza abilitazione medica un intruglio artigianale a base di cemento per ingrandire e modellare il sedere, una donna è addirittura morta a causa delle inevitabili complicazioni, la falsa dottoressa condannata.

L’arresto nel 2011 per omicidio colposo di Oneal Ron Morris, signora transessuale di 36 anni della contea di Broward in Florida, ha rivelato una sconcertante pratica di chirurgia estetica fai da te: Morris, digiuna di esperienze mediche, aveva provato su di sé il micidiale cocktail, tanto che nelle fotografie segnaletiche appare gravata da un fondoschiena al limite del mostruoso.

Una delle sue clienti, Shatarka Nuby, è morta per le complicazioni in seguito alle iniezioni tossiche: aveva pagato 2mila dollari per 10 iniezioni in tre anni. Endovena si era fatta iniettare un mix di cemento, olio e un sigillante che usano i gommisti per riparare gli pneumatici bucati!

 

To Top