Blitz quotidiano
powered by aruba

Massaggio dita: ogni dito cura un disturbo diverso

Un semplice massaggio della mano può aiutare a combattere emicrania, mal di stomaco e altri problemi di salute: ecco una guida di riflessologia

ROMA – Se massaggi il dito indice per 60 secondi allevi stitichezza e diarrea. Se invece senti il fiato corto, massaggia il tuo dito pollice, che è collegato al cuore e ai polmoni. Per chi non riesce a dormire invece sarà sufficiente massaggiare il dito medio per un tempo sufficiente per trovare un riposo ristoratore. La riflessologia sostiene che ad ogni dito corrisponde un particolare punto del corpo e un semplice automassaggio può aiutare ad alleviare disturbi di salute più svariati.

Il blog Notizieonweb su Altervista spiega che alleggerire tensioni e nervosismo è molto semplice e fornisce una guida rapida per capire come un semplice massaggio della mano possa aiutare la salute:

“L’obiettivo della riflessologia è cercare un effetto riequilibrante, ed è per questo che è capace di alleviare vari tipi di dolori e malesseri. In questo articolo ti spieghiamo come la riflessologia, applicata sulle dita della mano, può darci grandissimi benefici.

Pollice: è connesso ai polmoni e al cuore. Per tanto, se ci sentiamo con il fiato corto, dobbiamo effettuare un massaggio su questo dito.

Anulare: connesso allo stomaco e all’intestino, va massaggiato se si soffre di stitichezza o di altri problemi stomacali.

Indice: è connesso al colon e allo stomaco. Allevia stitichezza e diarrea. Massaggialo per 60 secondi.

Medio: se si soffre di insonnia, massaggiare il dito medio può essere un ottimo metodo per favorire il sonno. E’ utile anche per ridurre vertigini e nausea.

Mignolo: emicrania e dolore al collo sono spesso causati da problemi al flusso sanguigno. Per risolvere questo problema puoi provare ad effettuare un semplice massaggio al mignolo”.


PER SAPERNE DI PIU'