Blitz quotidiano
powered by aruba

Nati prematuri: rischio di restar single e disoccupati

TORONTO – Brutte notizie per i nati molto prematuri: possono essere più soggetti a malattie e problemi di salute cronici e, tendenzialmente, verranno pagati meno, hanno più probabilità di restare single e di avere scarsa autostima. E’ quanto rivela uno studio condotto dalla McMaster University dell’Ontario, in Canada.

In particolare i bimbi che, appena nati, pesavano molto poco possono avere difficoltà di salute e di soldi, comprese difficoltà a trovare lavoro. Tra i nati prematuri, infatti, è più alto il tasso di coloro che sono disoccupati, guadagnano poco o hanno malattie.

I ricercatori hanno comparato lo stile di vita di cento adulti tra i 29 e i 36 anni che erano nati con un peso molto scarso con quelli di 89 adulti che alla nascita avevano un peso regolare. Dai dati raccolti è emerso che le persone che alla nascita pesavano meno di un chilo hanno più difficoltà a trovare lavoro, e questo anche se non ci sono differenze in termini di intelligenza con coloro che sono nati con un peso superiore.  Inoltre i nati prematuri hanno tendenzialmente anche un numero minore di figli.

Come ha spiegato la pediatra Saroj Saigal, della McMaster University,

“In generale, la maggior parte degli adulti estremamente prematuri vivono in modo indipendente e contribuiscono alla società. E’ difficile prevedere quale sarà il futuro per questi adulti prematuri quando raggiungeranno la mezza età in termini di rapporti di lavoro, di reddito, di famiglia e partner, e qualità della vita. E’ pertanto essenziale che questi individui ricevono supporto necessario e monitoraggio continuo”.

 


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'