Blitz quotidiano
powered by aruba

Pressione alta, ritirati alcuni lotti di due farmaci: ecco quali

ROMA – Avviso importante per chi soffre di pressione alta. E’ stato infatti predisposto da parte del Ministero della Salute il ritiro di alcuni lotti di farmaci per il trattamento dell’ipertensione. Si tratta dei medicinali ENALAPRIL TEVA ed ENA-LAPRIL MYLAN.

L’Aifa, l’agenzia Italiana del Farmaco, ha disposto il ritiro su tutto il territorio nazionale dei lotti n. 16130315 scad. 04/2018 della specialità medicinale ENALA-PRIL TEVA 5 mg 28 cpr – AIC 042121020 della ditta Teva Italia Srl, lotto n. 8022810 scad. 02/2017 della specialità medicinale ENALAPRIL MYLAN 5 mg 28 cpr – AIC 036488334 della ditta Mylan Spa, lotto n. 141118 scad. 02/2017 della specialità medicinale NAPRILENE 5 mg 28 cpr AIC 025725045 della ditta Sigma-Tau Industrie Farmaceutiche Riunite.

Enalapril Teva è utilizzato nel trattamento della pressione alta, nel trattamento dell’insufficienza cardiaca, che si verifica quando il cuore non riesce a gestire correttamente il proprio carico di lavoro. Ena-Lapril Mylan è utilizzato per il trattamento dell’ipertensione ed il trattamento dell’insufficienza cardiaca sintomatica.

Il provvedimento, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, si è reso necessario visto il parere non favorevole dell’Istituto Superiore di Sanità ed a seguito della comunicazione delle ditte.