Blitz quotidiano
powered by aruba

Schioccare il collo, ecco cosa succede al tuo corpo

ROMA – Quel rumore che avete avvertito quando avete mosso in modo brusco o vi siete fatti schioccare il collo proviene dal liquido sinoviale presente all’interno del giunto che è stato sottoposto a sollecitazione.

Quando una fonte di stress fisico si abbatte su un giunto del collo, o di qualunque altra parte del collo, così come può essere un movimento brusco o uno sforzo eccessivo, il liquido sinoviale contenuto al suo interno rilascia una bolla d’aria. Ecco cosa succede e perché sentite quel rumore.

La bolla d’aria (ossigeno, azoto ed anidride carbonica), sotto pressione, scoppia e produce quel rumore che tutti conosciamo. C’è addirittura chi gioca a farsi schioccare il collo come rimedio alla pesantezza della schiena: il sollievo è solo momentaneo ed a lungo andare porta a gravi problemi.

Sono molti i problemi correlati alla cattiva abitudine di far schioccare il collo. Potrebbe addirittura causare un piccolo strappo muscolare o lesionare l’arteria vertebrale, aumentando così il rischio di ictus in modo considerevole. Tutto per un semplice movimento del collo.

Molte persone sono convinte che far schioccare il collo o la schiena serva ad assestare la spina dorsale, anche per via del rumore prodotto. Ma, in realtà, abbiamo visto che non è così e che anzi può portare a seri problemi.

Anziché far schioccare il collo, le dite o qualunque altra articolazione del vostro corpo per trovare sollievo, è sempre meglio rivolgersi ad un medico, fisioterapista o chiropratico, che saprà trovare la giusta ginnastica da eseguire per alleggerire il senso di pesantezza che avvertite alla schiena.