Salute

Tonno richiamato per eccesso di istamina, Ministero Salute: “Non consumare”

Tonno richiamato per eccesso di istamina, Ministero Salute: "Non consumare"

Tonno richiamato per eccesso di istamina, Ministero Salute: “Non consumare”

ROMA – Lo Sportello della Salute invita a prestare attenzione a un lotto di tonno contenente istamina. La sostanza nociva è stata rilevata nel lotto T154-17 della Trivaris SI in scatole sottovuoto. La qualità riportata sulle scatole di latta è “Filetto Tonno Pinne Gialle Qualità Extrataglio” proveniente dalla Spagna. Lo scrive il Fatto Alimentare.

L’istamina è generalmente presente nel pesce conservato o scongelato male, ed è molto pericolosa. I primi sintomi sono riscontrabili già 20-30 minuti dopo il pasto. In genere fra i primi effetti sono confondibili con quelli di una reazione allergica. Infatti in genere si inizia ad avvertire un forte senso di nausea, spasmi, arrossamento della pelle, fino ad arrivare a diarrea, tachicardia e edema glottide.

To Top