Salute

Tumore alla pelle, Brittany Winchester: “Così ho sconfitto il cancro a 25 anni dopo aver abusato di lettini solari”

Miss Indiana: “Così ho sconfitto il cancro a 25 anni dopo aver abusato di lettini solari”

Miss Indiana: “Così ho sconfitto il cancro a 25 anni dopo aver abusato di lettini solari”

WASHINGTON – A soli 25 anni ha scoperto di avere un tumore alla pelle, colpa della sua ossessione per l’abbronzatura che l’ha portata negli anni ad abusare di trattamenti solari artificiali.

Brittany Winchester non solo ha sconfitto la malattia, ma si è presentata all’edizione 2017 di Miss Usa con la fascia di reginetta dello Stato dell’Indiana, raccontando a tutti la sua esperienza e sensibilizzando giovani e meno giovani su un tema molto delicato.

“Facevo una lampada quasi tutti i giorni, ci restavo tutto il tempo che mi era permesso, senza mai mettere la crema solare”, ha raccontato Brittany.

Due anni fa il dramma, mentre si preparava per partecipare alla competizione di bellezza. Le era stato, infatti, diagnosticato un basalioma, tumore della pelle molto frequente, soprattutto nelle aree del corpo ripetutamente esposte al sole, ma ritenuto il meno aggressivo tra quelli cutanei perché raramente comporta l’insorgere di metastasi.

Si è sottoposta a un intervento per rimuovere il cancro. Dopo mesi di riabilitazione sta bene, e ha deciso di presentarsi al concorso nazionale sfilando in passerella con una abbronzatura fatta con lo spray, per mettere in guardia le persone da un uso spropositato di lampade e lettini solari. “Mai più un solarium, al massimo un autoabbronzante”, ha concluso la Miss.

 

To Top