Salute

Tumore sul cuore del feto, lo asportano nella pancia della mamma

Tumore sul cuore del feto, lo asportano nella pancia della mamma

Tumore sul cuore del feto, lo asportano nella pancia della mamma (Foto Ansa)

PHILADELPHIA – Un tumore è cresciuto sul cuoricino del feto e i chirurghi dell’ospedale pediatrico di Philadelphia lo hanno asportato. Tutto questo mentre il feto, di 21 settimane e troppo piccolo per un parto prematuro, era ancora nella pancia della sua mamma. Un intervento chirurgico all’avanguardia che ha permesso alla donna di portare a termine la gravidanza e abbracciare il bimbo, nato sano.

Se immaginate un feto, il suo cuore è grande quanto una nocciolina e il tumore che lo aveva colpito era almeno 3 volte più grande. Quando il tumore è stato scoperto, l’unica soluzione per salvare il piccolo era operare nel grembo della mamma, racconta il chirurgo Jack Rychik al sito Live Science:

San raffaele

“Se avessimo aspettato un giorno in più, probabilmente sarebbe stato troppo tardi”.

Una corsa contro il tempo che i medici hanno vinto e così Cecilia Cella e Pablo Paladino, originari dell’Uruguay, hanno potuto abbracciare il loro bambino Juan. Il tumore, un teratoma intrapericardico che aveva avvolto il suo cuoricino, lo avrebbe sicuramente ucciso e invece i medici guidati da Rychik ha eseguito l’operazione, entrando nel grembo materno con nuove tecnologie e asportando il tumore. La donna ha così potuto continuare la gestazione e dare alla luce il suo bimbo, che è sano e sta bene.

To Top