Salute

Vecchi a 83 anni: è questa l’età giusta per sentirsi anziani?

anziani-vecchi-ansa

Qual è l’età giusta per sentirsi vecchi? (Foto d’archivio ANSA)

LONDRA – Quando si diventa ufficialmente vecchi? Secondo gli over 50 britannici l’età precisa è a 83 anni. Da un sondaggio FiftyLife su 2.000 persone tra i 50, 60 e 70 anni, un pensionato su 5 ritiene di avere una vita sessuale più che soddisfacente. Quasi un quarto delle persone, si sentono ancora nel fiore degli anni poiché attraggono regolarmente l’attenzione del sesso opposto.

E su 20 persone, più di una ha rivelato di frequentare spesso i siti d’incontri come Tinder. Matthew Gledhill, amministratore delegato di FiftyLife, ha dichiarato: “È incoraggiante vedere che tante persone che si avvicinano o stanno già in pensione si sentano ancora così giovani”. “Vivere pienamente e avere prospettive positive è la chiave per essere felici nel periodo della vecchiaia”. “Per molte persone sarà una piacevole notizia sapere che non si è ufficialmente anziani finché non si compiono 83 anni”.

Il sondaggio ha rivelato che molti si sentono ancora in un periodo “primaverile” e una persona su 20 ha affermato di sentirsi un adolescente; i tre quarti degli intervistati si considerano ancora giovani. E ben nove su dieci, tra i 60 e i 70 anni, non si considerano “superati”.

Il 69% delle persone ha dichiarato di sentirsi ancora giovane, grazie alla positiva visione delle vita; circa il 58% ha sostenuto che fintanto si può guidare, non si è “superati”; circa otto persone su 10, ha affermato di vivere pienamente o almeno provarci.

Ma la salute peggiora nel periodo della vecchiaia? Più di tre quarti degli intervistati ha sostenuto di essere in buona salute, con circa il 10% che ha affermato di essere sano come un pesce. Al punto che una persona su 5, indossa un braccialetto per il fitness così da assicurarsi quotidianamente esercizio fisico adeguato.

I 50enni di oggi sono, inoltre, una generazione online: quasi il 45% degli intervistati si descrive come un “mago” nell’utilizzo di Internet. Solo il 4% ha ammesso di aver bisogno di un po’ di aiuto per navigare in rete. Una persona su cinque, di tutti gli intervistati, visita regolarmente Facebook e una su 10 utilizza WhatsApp per comunicare con la famiglia e gli amici.

To Top