Salute

Viagra, gli effetti sul pene: dai primi 12 minuti a 10 ore dopo

Viagra, gli effetti sul pene: dai primi 12 minuti a 10 ore dopo

Viagra, gli effetti sul pene: dai primi 12 minuti a 10 ore dopo

ROMA – Quali sono realmente gli effetti del Viagra sul corpo umano? Uno studio condotto dalla società “Superdrug”, riportato dal Daily Mail, ha rivelato ciò che la pillola blu realmente fa al pene nei minuti e nelle ore successive all’assunzione.

Primi 12 minuti. In questo lasso di tempo, il farmaco viene rapidamente assorbito dal corpo e alcuni ottengono in poco tempo un’erezione. Nel sistema vascolare, il cGMP – un nucleotide – permette alle pareti dei vasi sanguigni di rilassarsi e dilatarsi in modo che il sangue possa fluire facilmente. Il farmaco, in questa fase, si fa strada nei vasi sanguigni.

Dopo 27 minuti. Se non ci sono cambiamenti dopo i primi 15 minuti, l’erezione di solito si verifica in circa mezz’ora. Entro 30 minuti, normalmente, il farmaco si lega all’enzima PDE5 che scompone il cGMP e riduce i flussi sanguigni. Il legame impedisce che si verifichi un crollo. Il tempo medio di risposta al Viagra è di 27 minuti.

Dopo 57 minuti. Questo è il momento in cui il Viagra raggiunge il suo potenziale di massima erezione. Il farmaco raggiunge la sua più alta concentrazione nel sangue, motivo per il quale si consiglia di prendere la pillola tra mezz’ora e un’ora prima del rapporto sessuale.

Dopo 4 ore. Ogni quattro ore che il farmaco rimane nel corpo, gli effetti si riducono del 50 per cento. Tuttavia, i ricercatori sostengono che questo non significhi che non si possano avere rapporti sessuali.

Dopo 10 ore. Anche dopo dieci ore, gli scienziati hanno scoperto che gli uomini possono ancora avere un’erezione – e allo stesso livello delle due ore precedenti all’assunzione del farmaco. Secondo questo studio, gli uomini possono avere erezioni per una media che va da 23 minuti a 10 ore mentre, dopo 12 ore, la durata media è di 16 minuti.

To Top