Salute

Zanzara tigre, la lotta con i maschi sterilizzati

Zanzara tigre, la lotta con i maschi sterilizzati

Zanzara tigre, la lotta con i maschi sterilizzati

BERLINO – Nella lotta contro la zanzara tigre, gli scienziati stanno attualmente testando l’utilizzo di maschi sterilizzati. Quando le femmine copulano con questi maschi, ha spiegato il biologo Norbert Becker, “partoriscono nati morti”.

Becker è direttore scientifico del gruppo di azione locale per la lotta contro le zanzare Plage (KABS) e direttore dell’Istituto di Dipterologie, che combatte le zanzare tigre.

Originaria dell’Asia, la zanzara tigre è considerato particolarmente rischiosa perché può trasmettere più di 20 tipi di virus, tra cui varianti pericolose come la febbre dengue, che può essere fatale per le persone già debilitate.

San raffaele

Gli scienziati stanno ora pianificando di diffondere questi maschi sterili: “Dobbiamo prendere in considerazione tutti i metodi possibili per sbarazzarci di questo piccolo animale di nuovo”, ha spiegato Becker al sito sudtirolese Stol

Non è la prima volta che si tenta di contrastare la diffusione di zanzare tigre con questo metodo. Nell’estate del 2016 in questo modo la popolazione di insetti era calata del 15 per cento. “Ma vogliamo continuare”, ha detto Becker. “La lotta per contrastare il tasso di schiusa porterebbe al collasso della popolazione, secondo i nostri calcoli”. Questo metodo, che è stato sviluppato in Germania, si è rivelato migliore di quelli precedenti, e presto potrebbe essere utilizzato anche in altri Paesi.

Le zanzare depongono fino a 300 milioni di uova per ettaro. Con questo metodo si potrebbe ridurre notevolmente il proliferare di questi fastidiosi, e talvolta pericolosi, insetti.

To Top