Salute

Zanzare, già arrivate: mangia birra e hamburger e ti pungono, mangia pompelmo e ti evitano

Zanzare, già arrivate: mangia birra e hamburger e ti pungono, mangia pompelmo e ti evitano

Zanzare, già arrivate: mangia birra e hamburger e ti pungono, mangia pompelmo e ti evitano

ROMA – Pompelmo, aglio, peperoncino, crusca e germe di grano. Ma anche basilico, menta, lavanda, cipolla e chiodi di garofano. Se volete tenere alla larga le zanzare fate grande scorta di questi alimenti: sono potenti insetticidi. Con l’arrivo del gran caldo tornano a far capolino anche i fastidiosi insetti estivi, ma invece di ricorrere a fastidiosi spray e intricate zanzariere ecco alcuni rimedi naturali per difendersi.

Oltre alla costituzione genetica, gli odori del corpo e i colori scuri, anche determinati cibi e bevande possono attirare o allontanare gli insetti. Sfortunatamente però le zanzare sono buongustaie, al pari degli umani: la dieta che ci assicura l’immunità sarà perciò piuttosto dura da seguire. Ecco alcuni alimenti da evitare per non trasformarvi in appetitose prede.

BIRRA E ALCOL – Rilassarsi nelle serate di calura estiva senza una bella birra rinfrescante potrà sembrare una rinuncia eccessiva. Eppure per qualche misteriosa ragione le zanzare ne sono attratte: secondo uno studio francese potrebbe dipendere da una maggiore escrezione di etanolo col sudore o da un aumento della temperatura corporea. Ma nulla è confermato

FRUTTI RICCHI DI POTASSIO – Rinunciare a frutta e verdura in estate, proprio quando perdiamo molti sali minerali sudando, non è esattamente un toccasana. Purtroppo però il metodo usato dalle zanzare per scovare le proprie vittime è quello di seguire l’odore dell’acido lattico, l’acido urico e dell’ammoniaca, che è esattamente quello che viene eliminato col sudore durante uno sforzo fisico o quando aumenta la temperatura corporea.

SNACK E PATATINE – Come il potassio anche il sodio aumenta il livello di acido lattico prodotto dall’organismo. No allora a patatine, arachidi e bacon, che in vista della prova costume potrebbe anche essere un bene.

DOLCI – Gli zuccheri, come è noto, sono autentici magneti per le zanzare

COLESTEROLO – Mangiare più frutta e verdura e carni magre può aiutare a mantenere bassi i livelli di colesterolo, rendendo così più sana la nostra dieta e meno attraente il nostro sangue per questi fastidiosi insetti.

LIMBURGER – Se non dovesse bastare l’odore pungente di questo formaggio a farvi desistere, il pericolo zanzare potrebbe convincervi. Il batterio utilizzato per farlo fermentare è il Brevibacterium linens, lo stesso che si può trovare sulla pelle umana e che ne causa il caratteristico odore.

SOTTACETI – Come sopra l’elevato contenuto di acido lattico che, unito a quello naturalmente prodotto dall’organismo, diventa un’attrazione irresistibile.

GELATI E LATTICINI – Ancora una volta è l’acido lattico a rovinarci la festa. Per non rinunciare al piacere della classica merenda estiva, evitate i gusti alle creme, che sono appunto fatti con il latte.

To Top