Scienza e Tecnologia

Apple censura il “Biancone” di Firenze. E’ opera d’arte rinascimentale, ma non è vestita…

Apple censura il "Biancone" di Firenze. E' opera d'arte rinascimentale, ma non è vestita...

Apple censura il “Biancone” di Firenze. E’ opera d’arte rinascimentale, ma non è vestita…

FIRENZE – Apple censura il Biancone di Firenze, la statua della Fontana del Nettuno realizzata da Bartolomeo Ammannati in piazza della Signoria, vicino a Palazzo Vecchio. Si tratta pur sempre di un uomo nudo, seppure di marmo, e per Apple tanto basta.

A far notare l’accaduto al quotidiano La Nazione è stato Stefano Sultan, ideatore della app “Firenze Puzzle“, un puzzle sul web per conoscere le bellezze di Firenze. Proprio a causa della presenza del Biancone, infatti, Apple sconsiglia questa app ai minori dei 12 anni.

Le opere d’arte scelte dal giovane informatico di Sesto Fiorentino sono ricostruite attraverso una serie di puzzle che, a seconda del numero dei pezzi, hanno un diverso livello di difficoltà. “Quando sono andato a pubblicare il mio applicativo sulla App Store di Apple, seguendo tutti i passaggi richiesti, ho dovuto indicare l’età della potenziale utenza. Ho ritenuto che il contenuto fosse adatto per bambini dai 4 anni in poi, visto che, tra l’altro, da questa età i bambini iniziano ad appassionarsi ai puzzle. Ma, incredibilmente – aggiunge Sultan – la mia app è stata giudicata per ragazzi superiore ai 12 anni”.

Il motivo, spiega il giovane informatico, è che tra le opere figura la Fontana di Nettuno dell’Ammannati, con la statua che i fiorentino hanno da sempre battezzato ‘Il Biancone’: “E’ stata giudicata materiale inopportuno, perché rappresenta un nudo”.

La scheda di Apple sulla app, in effetti, indica il gioco come adatto per ‘over 12’ a causa do qualche non frequente e ‘mite’ contenuto sessuale e nudità. Tra le altre opere-puzzle il Duomo, le basiliche di Santa Croce e di San Miniato al Monte e il Ponte Vecchio.

To Top