Scienza e Tecnologia

Bandiere Usa sulla Luna si stanno scolorendo, è colpa del sole

Bandiere Usa sulla Luna si stanno scolorendo, è colpa del sole

Bandiere Usa sulla Luna si stanno scolorendo, è colpa del sole

ROMA –  Le bandiere che gli astronauti americani piantarono sulla Luna si stanno scolorendo, stelle e strisce svaniscono sotto i raggi ultravioletti del Sole. Dei sei vessilli che gli astronauti delle missioni “Apollo” piantarono sul satellite, cinque sono ancora in piedi, uno solo è caduto. Ma le cinque bandiere che resistono stanno diventando stracci anonimi. Lo dicono le fotografie ad altissima risoluzione della sonda “Lunar Reconnaissance Orbiter”, che hanno ripreso nei minimi particolari i luoghi dei sei sbarchi compiuti tra il luglio 1969 e il dicembre 1971. Forse è il caso di tornare su e cambiarle.

Come scrive Piero Bianucci per La Stampa:

Quando tra un paio di anni si celebrerà il mezzo secolo dall’impronta del piede di Neil Armstrong sulla “spiaggia sporca” del Mare della Tranquillità, la gloria sarà offuscata dall’inesorabile degradarsi di ogni cosa umana. Non basta andare lassù per entrare nel regno incorruttibile, come ritenevano gli antichi, Aristotele in testa, e come per primo Galileo mise in dubbio.

Lo spazio è meraviglioso ma non è l’Eldorado, la Terra Promessa, il regno della pura bellezza che di solito immaginiamo. Non è neppure, probabilmente, la nuova frontiera del turismo estremo, come vorrebbero far credere ai ricchi annoiati Richard Branson della Virgin Galactic ed Elon Musk della Space X. Certo, è stupendo guardare la Terra, la Luna e le stelle dalla Stazione Spaziale.

To Top