Scienza e Tecnologia

Computer o laptop, cosa succede alla batteria se è sempre attaccato alla corrente

Computer o laptop, cosa succede alla batteria se è sempre attaccato alla corrente

LONDRA – Se un laptop è sempre attaccato alla corrente, quali sono gli effetti sulla batteria? chiede il sito Quora.com, un sito di grandissimo successo basato sulle domande degli utenti.

Un ingegnere, Yuan Gao, ha risposto così: “Non mi interesso più del deterioramento della batteria. Sembra infatti che, negli anni, la media sia aumentata grazie a qualche miglioramento sia della batteria che del laptop e, come risultato, l’efficienza è aumentata in media di quattro/otto ore”.

Ciò premesso,

“E’ decisamente meglio per la batteria lasciare il computer in carica mentre è in uso e non farla scaricare completamente (eccezione: se non si usa il laptop tutti i giorni, allora è meglio staccarlo dalla spina). Nello specifico, è proprio il far scaricare completamente la batteria ad accorciare la vita delle batterie, ma sembra che questo punto sia il meno compreso dal “popolo della tecnologia”.

1. Le batterie al litio, più si usano più perderanno la loro potenza. Ciò vuol dire che più si caricherà/scaricherà la batteria, più perderà la propria potenza. Se, ad esempio, abbiamo scaricato del tutto la batteria per circa 200 volte (da 100% a 0%), noteremo che la vita della batteria è minore. Se invece facessimo scaricare la batteria per duemila volte in modo “light” (da 100% a 90%, ad esempio), quest’ultima avrebbe maggiori probabilità di sopravvivenza.

2. Temperatura. Probabilmente il killer che maggiormente colpisce la durata delle batterie, è la temperatura troppo alta. E il fatto che siano posizionate nelle vicinanze del punto più caldo del portatile, non aiuta: un vero “colpo di grazia” per la batteria.

3. In ogni caso, le batterie al litio hanno una vita limitata. Se, per un lungo periodo di tempo, decidiamo di lasciare il laptop inutilizzato, sarebbe meglio scaricare la batteria fino al 40% (e, opzionalmente, metterla in un sacchetto a prova d’acqua per poi posizionarla in frigorifero, NON in freezer).

Una raccomandazione: attenzione ai tanti miti da sfatare sulla manutenzione della batteria, dal momento che ci sono molti consigli per le batterie NiMH/NiCad, ormai impossibili da trovare nei computer portatili. Molte di queste raccomandazioni, infatti, non funzionano o hanno effetti opposti a quelle suggerite per le batterie al litio.

I laptop sono davvero convenienti ma, nonostante gli accorgimenti, la loro durata sarà in ogni caso limitata. Se la batteria non soddisfa più i requisiti necessari alle vostre aspettative, compratene una nuova. O, forse, è tempo di aggiornarsi e comprare un altro computer.

To Top