Blitz quotidiano
powered by aruba

Email dalla tomba. Padre morto scrive al figlio che…

ROMA – Email dalla tomba: secondo quanto riportato dal DailyMail, un utente di Reddit, sito di social news, ha dichiarato in un post di aver ricevuto un messaggio di posta elettronica da suo padre, morto due anni fa. Nessun fenomeno paranormale, ma solo il risultato di ciò che la tecnologia può. Prima di morire, il defunto padre ha pianificato l’invio della mail tramite FutureMe, servizio che permette di spedire messaggi post datati o a se stessi o ad altri. Questo è proprio quello che è successo all’utente di Reddit, che ha ricevuto una mail con scritto:

“Ciao figliolo, ti sto parlando dalla tomba, wooooooooo. Ho sempre detto che sarei tornato per ‘perseguitarvi’. Quando leggerai questa email, io sarò già  morto. Spero che tu sia riuscito ad andare avanti con la tua vita anche senza il tuo vecchio e che sia stato d’aiuto a tua madre. Ho molta fiducia in te, ti prenderai cura di lei come ho sempre fatto io” (…) Spero di averti fatto divertire con qualche allucinazione o fesseria. Prima di tutto voglio dirti quanto sono orgoglioso di te…”.

Lo scorso marzo, alcuni utenti che hanno dispositivi iOS (sistema operativo sviluppato da Apple per iPhone, iPod touch e iPad) hanno invece dichiarato di aver ricevuto misteriose email “fantasma”, datate 1° gennaio 1970, che non avevano alcun mittente. Anche in quest’ultimo caso il fenomeno aveva una spiegazione tecnica. Si trattava infatti solo di un bug, un errore nella scrittura di un programma software. Come chiarisce il sito Hwupgrade.it:

“Non si tratta di e-mail con finalità malevole realizzate ad-hoc per spingere gli utenti ad incappare nel bug più grave delle scorse settimane, ma è semplicemente un’errata interpretazione della gestione del tempo da parte di Unix, il kernel su cui si basa iOS. Le e-mail fantasma appaiono spesso quando si viaggia in un fuso orario differente e temporaneamente si verifica un problema nella comunicazione fra i server mail e alcuni client, come quello nativo di iOS o Outlook. Perché il 1° gennaio 1970? Perché è la data su cui si basa Unix per scandire il tempo”.


TAG: ,