Scienza e Tecnologia

Facebook, truffa Ray Ban è tornato: sconti occhiali ma…

Facebook, virus dei Ray Ban è tornato: sconti occhiali ma...

Facebook, virus dei Ray Ban è tornato: sconti occhiali ma…

ROMA – Il virus dei Ray Ban è tornato. Gira su Facebook già dal 2012 ma in occasione delle feste natalizie è tornato a fare capolino sulle nostre bacheche Facebook promettendo occhiali a prezzi stracciati. Basta un click e sarete contagiati perciò è bene sapere come funziona e come difendersi.

L’insidioso virus con gli occhiali si presenta sotto forma di notifica da un amico che ci invita a partecipare ad una fantomatica “Asta di beneficienza di Ray-Ban dell’Italia”. In palio “tutti gli occhiali per soli €19.99!“. In realtà già il nome della pagina dovrebbe allertarci: “L’istituzione di Ray.Ban“. Se non avete l’occhio sufficientemente allenato da distinguere che tra i due nomi del marchio c’è un puntino invece del caratteristico trattino, già la parola “istituzione” dovrebbe farvi scattare sull’attenti.

Se doveste comunque cliccare per errore, l’infezione sarà rapida e indolore. Saranno i vostri amici ad avvertirvi dal momento che il malware si approprierà della vostra rubrica per continuare a diffondere falsi inviti. Ma non si limita a questo: il suo obiettivo è portarci su un altro sito fake di e-commerce dove avvengono le vendite truffa. Il tutto, va da sé, è orchestrato per arrivare a rubare i dati della vostra carta di credito.

Che fare se siete già caduti nel tranello? Per prima cosa cambiate la password di Facebook. Poi cancellate tutti i post in bacheca che non sono stati da voi generati. Infine date un’occhiata ai componenti aggiuntivi del browser e cancellate tutti quelli che non vi suonano familiari. Non guasta far partire un check up dell’antivirus sul vostro pc.

Se siete tra coloro i quali che, abbagliati dagli invitanti sconti, hanno deciso di procedere con l’acquisto, l’unica soluzione è bloccare immediatamente la vostra carta di credito.

To Top