Scienza e Tecnologia

iit Genova: alla Camera l’assalto del deputato altoatesino al tesoretto del polo tecnologico (450 mln)

iit Genova: alla Camera l'assalto del deputato altoatesino al tesoretto del polo tecnologico (450 mln)

iit Genova: alla Camera l’assalto del deputato altoatesino al tesoretto del polo tecnologico (450 mln)

ROMA – iit Genova: alla Camera l’assalto del deputato altoatesino al tesoretto del polo tecnologico (450 mln). E’ almeno dalla denuncia dell’anno scorso della senatrice a vita Elena Cattaneo, che istituti di ricerca (e politica) cercano di metter le mani sul “tesoro” dell’Istituto Tecnologico Italiano (iit) di Genova, quei 450 milioni di euro accumulati negli anni e fermi, nel senso di depositati in conti infruttiferi, che cioè non maturano interessi, alla Banca d’Italia.

Alla Camera, la Commissione di Bilancio si prepara a discutere l’emendamento a firma Daniel Alfreider, deputato della Südtiroler Volkspartei: anche lui chiede che quei 450 milioni vengano distribuiti tra gli istituti di ricerca.

Settimana scorsa altri due emendamenti alla “manovrina” riguardanti l’Iit erano stati presentati e subito ritirati. Se approvati avrebbero provocato un drastico definanziamento per l’Iit da 96 a 6 milioni l’anno. (Francesco Margiocco, Il Secolo XIX)

L’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) di Genova “rappresenta un volano per Genova e la Liguria. Come deputato della Commissione Bilancio mi auguro e farò pressioni affinché questi emendamenti vengano bocciati o ritirati. Se così non fosse è chiara l’intenzione del Governo di sottrarre risorse a Genova”. Lo scrive in una nota il deputato di Possibile Luca Pastorino commentando la notizia di un possibile drastico taglio ai finanziamenti destinati all’Iit se passassero gli emendamenti contenuti nella Finanziaria.

To Top