Blitz quotidiano
powered by aruba

Il post-it? Lo stacchiamo dalla parte sbagliata

ROMA – Vi piace usare i post-it, ma quando li staccate non riuscite più a posizionarli come erano prima? È questo il “mistero” che riguarda i tanto popolari fogliettini gialli e che un blog, ripreso dall’Independent, ha voluto risolvere. Il motivo per il quale si staccherebbero così facilmente è che non verrebbero utilizzati nel modo giusto. Il metodo giusto sarebbe quello di staccarli lateralmente da sinistra a destra, partendo quindi da uno dei lati del post it andando verso l’altro lato. Non quindi dal basso verso l’alto.

Il blog, scritto dall’utente Martin Schapendonk nel 2013 e tornato alla ribalta in questi giorni, spiega nel dettaglio quale sarebbe l’errore commesso dalla maggior parte delle persone. Quasi tutti, secondo il blogger, sollevano il foglietto dal basso verso l’alto creando una piega che rende più facile lo scollamento dalla superficie. Il modo corretto per utilizzarli sarebbe staccarli da destra a sinistra o viceversa all’altezza dell’adesivo: così il post-it risulterebbe anche più leggibile e senza piegatura. Inventati nel 1974 da Spencer Silver, un dipendente della società Minnesota Mining and Manufacturing Company (3M), e messi in commercio qualche anno dopo, oggi si trovano praticamente in ogni ufficio, in molte case. La rivista Fortune l’ha addirittura annoverata tra le invenzioni più importanti del ventesimo secolo, accanto al frigorifero, al Boeing 707, al cd. I foglietti adesivi sono esposti pure al MoMa di New York.

 


TAG: