Scienza e Tecnologia

“La Terra è piatta e il sole le gira intorno”: la tesi di una studentessa universitaria tunisina

"La Terra è piatta e il sole le gira intorno": la tesi di una studentessa universitaria tunisina

“La Terra è piatta e il sole le gira intorno”: la tesi di una studentessa universitaria tunisina (Foto Ansa)

TUNISI – Una studentessa universitaria tunisina riscrive le teorie dell’universo secondo il Corano nella sua tesi di dottorato. “La Terra è piatta e il Sole le gira intorno“, scrive nella sua tesi la giovane, iscritta alla Facoltà di scienze dell’Università di Sfax.

Nella sua tesi, dal titolo “Il modello della Terra piatta: argomenti e impatto sugli studi climatici e paleoclimatici”, la dottoranda vuole proporre una “nuova visione cinematica degli oggetti conforme ai versetti del Corano”.

Secondo la sua tesi, la velocità del suono e della luce devono essere ricalcolati, l’universo non è nato con il big Bang e non si espande, le stelle sono a 7milioni di chilometri dalla Terra e sono in numero limitato. E hanno tre funzioni: decorare il cielo, lapidare i diavoli e guidare le creature nel buoi delle tenebre.

La tesi della studentessa ha destato polemiche in tutto il Paese e nella comunità scientifica mondiale. La denuncia è partita da Faouzia Charfi, fisica e docente dell’Università di Tunisi, che ha accusato la commissione che ha accettato questa tesi: “Si deve vergognare, è colpevole quanto il docente che le ha permesso di iniziare il lavoro”. Dopo settimane di polemiche la commissione tesi della facoltà ha respinto il lavoro incriminato e il ministero dell’Insegnamento superiore tunisino ha aperto un’inchiesta.

 

To Top