Blitz quotidiano
powered by aruba

Oroscopo, Nasa aggiunge Ofiuco. Lo Zodiaco ha 13 segni ma…

Lo zodiaco ha 13 costellazioni e non 12 in astronomia. Ofiuco, l'uomo che domina il serpente, è stata cancellata qualche migliaio di anni fa. La Nasa lo spiega ai bimbi e il web insorge

ROMA – Lo zodiaco non ha 12 segni, ma 13. Ofiuco, l’uomo che domina il serpente, è il 13° segno zodiacale e riguarda i nati tra i 30 novembre e il 18 dicembre. Una scoperta che, in effetti, scoperta non è: da sempre è nota l’esistenza di questa costellazione nello zodiaco, eliminata per una convenzione, ma quando la Nasa ne ha parlato ha scatenato una vera e propria rivolta sul web e su Twitter.

Il caso del 13° segno zodiacale è scoppiato quando l’agenzia spaziale americana ha spiegato su Spaceplace, un sito dedicato ai bambini, che le costellazioni dello zodiaco non sono 12, come nell’astrologia, ma 13 in astronomia, ma per una convenzione da qualche migliaio di anni il segno di Ofiuco è stato cancellato.

Quella che così voleva essere una spiegazione ai bambini per avvicinarli all’astronomia è diventato un caso su Twitter, dove l’hashtag #Nasa è entrato di diritto nei più trend topic del giorno. Un utente su Twitter ha commentato:

“Mi spiegate qual è l’imminente e necessaria ragione per cui la #NASA ha cambiato i segni? Non avevano nient’altro di utile da fare?”

Lo scopo della Nasa non era certo quello di scatenare il “panico” su Twitter, ma di spiegare ai bambini l’astronomia e le differenze con l’astrologia. Lo zodiaco infatti è composto dalle costellazioni che si trovano sullo stesso piano dell’orbita terrestre e già i Sumeri ne avevano colto l’importanza come base per i calendari.

Le costellazioni che si trovano sul piano sono 13 ma successivamente per semplicità e convenzione sono state ridotte a 12, le stesse usate dalla non scientifica astrologia che cerca eventuali influenze degli astri nella vita e il carattere delle persone. Parlare di “notizia” nello spiegare il 13° segno dunque sarebbe sbagliato, ma forse l’esistenza di Ofiuco non era nota a tutti e le reazioni sono state diverse, da chi si è “indignato” e cinguetta:

“Ma se tipo torna ad occuparsi di scoprire cose più importanti tipo che ne so altri pianeti e ci lascia in santa pace coi nostri segni”,

a chi invece sceglie come al solito l’ironia per commentare:

“Quindi la #NASA ci costringerà a riscrivere i cavalieri dello zodiaco?”.

Ma perché la costellazione di Ofiuco è stata cancellata dallo zodiaco? Per determinare il segno zodiacale di una persona si guarda la costellazione che si trova alle spalle del Sole, visto dalla Terra, nel giorno della sua nascita. Il sistema, inventato alcuni millenni fa, non tiene però conto del movimento dell’asse terrestre.

Il nostro pianeta infatti non si muove solo intorno al Sole, ma anche intorno all’asse terrestre che è inclinato e la cui inclinazione cambia molto lentamente nel tempo. Il risultato è la precessione, un moto che cambia l’orientamento del pianeta Terra in rispetto al suo asse verticale proprio come nel moto di una trottola. La precessione impiega circa 26mila anni per percorrere un giro completo intorno all’asse terrestre.

Quando il sistema dei segni zodiacali fu definito in astrologia il moto di precessione della Terra non fu considerato e così i segni zodiacali sono 12, quelli che già conosciamo. Se invece la precessione fosse considerata, anche il segno di Ofiuco andrebbe conteggiato e potreste scoprire che il vostro segno zodiacale non è quello che avete sempre pensato. Ma l’astronomia e l’astrologia, si sa, sono due cose ben diverse.

Possono allora dormire sogni tranquilli gli amanti dello zodiaco, i 12 segni restano a governare il loro cielo. Ma ai bambini non va mai sottratta l’emozione della scoperta e della conoscenza e Ofiuco può insegnare qualcosa in più sull’astronomia e sul cielo, portandoli col naso all’insù a indagare le stelle e il pianeta su cui vivono.

La rivolta su Twitter, quindi, rimane fine a se stessa. Niente, o quasi, cambia per chi celebra il “classico” zodiaco. Se poi nasce la curiosità di scoprire il proprio segno zodiacale, ecco le date da consultare:

Ariete dal 19 aprile al 14 maggio;

Toro dal 15 maggio al 21 giugno;

Gemelli dal 22 giugno al 20 luglio;

Cancro dal 21 luglio al 10 agosto;

Leone dall’11 agosto al 16 settembre;

Vergine dal 17 settembre al 31 ottobre;

Bilancia dal 1 novembre al 13 novembre;

Scorpione dal 14 novembre al 29 novembre;

Ofiuco dal 30 novembre al 18 dicembre;

Sagittario dal 19 dicembre al 20 gennaio;

Capricorno dal 21 gennaio al 16 febbraio;

Acquario dal 17 febbraio al 12 marzo;

Pesci dal 13 marzo al 18 aprile.

 


PER SAPERNE DI PIU'