Blitz quotidiano
powered by aruba

Numeri primi, scoperto quello più lungo al mondo

Questo numero è composto da 22 milioni di cifre, ben cinque milioni in più rispetto al precedente numero primo considerato il più lungo al mondo e scoperto nel 2013

ROMA – Numeri primi, è stato scoperto quello più lungo al mondo. E’ divisibile solo per se stesso ed è composto da 22 milioni di cifre, ben cinque milioni in più rispetto al precedente numero primo considerato il più lungo al mondo e scoperto nel 2013, spiega Kenneth Chang sul New York Times.

Il nuovo numero primo, indicato per comodità con la sigla M74207281, può essere calcolato moltiplicando il numero 2 per se stesso per 74.207.281 volte, e sottraendo poi 1 al risultato.

L’autore della scoperta è Curtis Cooper, matematico dell’Università del Missouri Centrale, noto in tutto il mondo per aver scoperto altri tre numeri primi da record nel 2005, 2006 e 2013.

Tutti questi risultati sono stati ottenuti grazie al progetto Gimps (Great Internet Mersenne Prime Search), che da 20 anni collega fra loro migliaia di computer nel mondo messi volontariamente a disposizione dagli utenti per partecipare alla ricerca di nuovi numeri primi, cioè numeri divisibili solo per se stessi e per 1.

Una ricerca destinata a continuare all’infinito, dal momento che infiniti sono i numeri primi, e che necessita di computer in grado di fare calcoli molto lunghi e complessi.

Ma i numeri primi non sono solo una curiosità dei matematici: sono fondamentali nella vita quotidiana, perché sono, per esempio, le chiavi che permettono di cifrare le nostre connessioni ogni volta che usiamo il bancomat, ci colleghiamo al web, inseriamo una password o facciamo un acquisto online. Più i numeri primi sono grandi più le chiavi sono sicure. Il nuovo numero primo da 22 milioni di cifre al momento è troppo lungo per avere un’applicazione pratica immediata, ma potrà essere usato come banco di prova per testare l‘ware dei computer. 

 


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'