Scienza e Tecnologia

Samsung, nuovi guai. Galaxy Note 4 ha batterie a rischio incendio

Samsung, nuovi guai. Galaxy Note 4 ha batterie a rischio incendio

Samsung, nuovi guai. Galaxy Note 4 ha batterie a rischio incendio

NEW YORK – Nuovi guai per Samsung, già duramente colpito dal caso del Galaxy Note 7 le cui batterie esplodevano. Questa volta, a poche settimane dal lancio dell’atteso Galaxy 8, il problema riguarda il Galaxy Note 4. Anche in questo caso le batterie sono a rischio surriscaldamento ed incendio, anche se fino ad ora si è verificato un solo caso del genere.

La differenza con il caso precedente, però, riguarda sia il numero di telefonini interessati (in quel caso all’incirca tre milioni, in quest’ultimo solo 10.200) sia le responsabilità. Perché i problemi alle batterie dei Galaxy 4 lanciati nel 2014 sarebbero da attribuire alla FedEx Supply Chain che ha gestito il ricondizionamento degli smartphone.

In particolare a rischio sarebbero i dispositivi ricondizionati tramite il programma di assicurazione dell’operatore americano AT&T.

Per sua fortuna, però, il Galaxy Note 4 ha una batteria rimovibile, quindi gli utenti interessati possono semplicemente sostituirla con una più sicura, come suggerisce la US Consumer Product Safety Commission.

Va fatto poi un altro distinguo: non tutte le batterie sono interessate, ma solo quelle datate tra il dicembre 2016 e l’aprile 2017. Il distributore FedEx si impegnerà in ogni caso in tempi brevi ad inviare ad ogni cliente una batteria di ricambio ed un box per l’invio delle unità difettose.

To Top