Blitz quotidiano
powered by aruba

Se vi piacciono le maggiorate andate qui, la classifica paese per paese

ROMA – Secondo uno studio di The Journal of Female Health Sciences le donne con il seno più grande sono le caucasiche degli Stati Uniti. Al secondo posto ci sarebbero la Canadesi, mentre la medaglia di bronzo va alle donne Usa latine e afroamericane. Lo studio ha coinvolto 400mila donne in 180 paesi. Nella classifica globale delle maggiorate, l’Italia non compare neanche tra le prime 15, ultime le Filippine.

La donna perfetta? Lo dice la scienza: è Kelly Brook. La modella, attrice e presentatrice tv inglese, 36 anni compiuti, è famosa per le sue forme: 168 centimetri di altezza e una linea perfetta “99-63-91″. A incoronarla, su basi esclusivamente matematiche, sono stati i ricercatori dell’Università del Texas.

Secondo i calcoli, un po’ complicati, del chirurgo plastico Patrick Mallucci, intervistato dal Sun, il seno scientificamente perfetto è quello di Kelly Brook, perché corrisponde alla formula canonica del cosiddetto “meridiano dei capezzoli”: per corrispondere alla formula i seni, dice Mallucci “devono essere collocati piuttosto in alto per formare un angolo di 20° tra un 45 per cento del seno al di sopra di essi e un abbondante 55 per cento al di sotto per determinare l’accenno del seno”.

“Spesso mi sono chiesta dove sarei senza le mie tette – ha ammesso e scritto nella sua biografia Kelly Brook – Porto una quinta abbondante e, in un modo a dir poco strano, il mio seno ha scandito la mia vita nel corso degli ultimi 20 anni. Le mie tette mi hanno portato divertimento, opportunità, attenzione e drammi. Sono state fraintese, sfruttate, amate ed ammirate, ridicolizzate ed umiliate…Nella mia carriera rappresentano la cosa di cui si è parlato più spesso. In pratica ho costruito un impero attorno alle mie tette. Sono amiche fidatissime”.