Scienza e Tecnologia

Sonda Cassini si tuffa tra gli anelli di Saturno: le foto spettacolari, mai così vicini al pianeta

ROMA – La sonda Cassini si è tuffata tra gli anelli di Saturno e si prepara al Grand Finale il prossimo 15 settembre, quando entrerà nell’atmosfera del pianeta e concluderà la sua missione. Dopo un silenzio radar di 24 ore, la mattina del 27 aprile la sonda nata dalla collaborazione tra Nasa, Esa e Asi ha inviato alla Terra le immagini più ravvicinate del pianeta mai ottenute ad oggi. La Nasa per celebrare l’inizio delle 22 manovre che porranno fine alla missione, iniziata 20 anni fa, ha diffuso le immagini ancora “grezze” e che poi saranno analizzate dagli scienziati e forniranno importanti dettagli sul pianeta.

Nelle immagini mozzafiato si vedono in primo piano nubi e un vortice nell’atmosfera. Questo il risultato solo del primo dei 22 tuffi che la sonda Cassini farà tra il 26 aprile e il 15 settembre tra gli anelli più interni di Saturno. Come mostrano queste fotografie saranno dati e immagini mai visti, quelli che la sonda nata dalla collaborazione fra Nasa, Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Agenzia Spaziale Italiana (Asi) catturerà nella fase finale della sua missione, che si chiuderà il 15 settembre con la discesa nell’atmosfera di Saturno.

(Credit photo: Nasa/Jpl-Caltech)

To Top