Blitz quotidiano
powered by aruba

WhatsApp, aggiornamento emoji. Attenzione: è un virus

La polizia lancia l'allarme: gira sul web un falso aggiornamento delle emoticon per WhatsApp. In realtà, però, si tratta di un virus

ROMA – Attenzione all’ultimo pseudo-aggiornamento delle emoticon per WhatsApp: è un virus. L’avvertimento arriva direttamente dalla Polizia di Stato, che sulla propria pagina Facebook “Una vita da social” invita tutti gli utenti ad ignorare l’eventuale messaggio che promette nuove emoji per le chat via smartphone.

Ancora non si sa quale sia l’effetto del malware, se blocchi il telefono o rubi dati sensibili, ma quel che è certo è che non si tratta di alcun aggiornamento.

Come sottolinea la Polizia nello stesso messaggio su Facebook, tutti i veri aggiornamenti di emoticon vengono annunciati soltanto attraverso gli update di WhatsApp attraverso i canali ufficiali, come Google Play per Android o App Store per iOS.

Nell’ultimo aggiornamento di emoji per gli iPhone Apple fecero scalpore le versioni “di colore” delle persone, non solo bianche ma in tutta una sfumatura di toni che arriva al marrone, e il dito medio.

In tutto nella nuova versione sono 150 le emoji introdotte, tra cui il già da tempo annunciato dito medio, ma anche i taco, il granchio, il robot e il peperoncino. Emoji che erano già attese con il rilascio dell’aggiornamento a iOS 9 e che lasciò molto delusi gli utenti della mela.

Scrive la Polizia su Facebook:

“#‎OCCHIOALVIRUS‬:Molti utenti dell’app di messaggistica hanno ricevuto un messaggio che notificava l‘aggiornamento delle emoticon, corredato da un link. Si tratta di un malware.nessun aggiornamento delle emoticon viene segnalato con un indirizzo web via messaggio, ma solo tramite aggiornamenti delle app.
Non è ancora chiaro quali siano gli effetti del virus, ma è chiaro che sarebbero a rischio messaggi, foto e altre informazioni contenute nello smartphone. Quindi, per evitare guai, meglio non farsi incuriosire dal messaggio e cancellarlo”.