Blitz quotidiano
powered by aruba

Whatsapp: come risultare invisibile e non online

ROMA – Mettersi “invisibile” su WhatsApp e non risultare online? Ecco come. WhatsApp non permette di collegarsi al servizio e risultare invisibili come accadeva sul vecchio MSN Messenger e come accade oggi con Skype. Ma ci sono almeno due modi per rendersi “invisibili”.

La prima cosa che puoi fare è bloccare le persone con cui non vuoi più parlare. Se utilizzi un iPhone devi recarti nella scheda Impostazioni dell’applicazione, selezionare le voci Account > Privacy > Bloccati dal menu che si apre e pigiare sul pulsante Aggiungi nuovo…. Seleziona quindi il nome della persona da bloccare e il gioco è fatto. Se invece utilizzi un terminale Android, devi avviare WhatsApp, pigiare sul pulsante + collocato in alto a destra nella schermata delle chat e selezionare il nominativo dell’amico da bloccare. Dopodiché devi premere il bottone Menu che si trova in alto a destra (l’icona con i tre puntini) e selezionare prima la voce Altro e poi l’opzione Blocca dal menu che si apre.

Un altro modo è cambiare le impostazioni della privacy. Non tutti sanno infatti che su WhatsApp è possibile disattivare la visualizzazione della data e dell’ora in cui ci si è collegati al servizio l’ultima volta. Come fare? Basta andare nelle Impostazioni della app, selezionare le voci Account > Privacy > Ultimo accesso dal menu che si apre e impostare l’opzione Nessuno. Ddal medesimo menu (Impostazioni > Account > Privacy) puoi anche decidere a chi mostrare la tua foto del profilo (tutti, nessuno o solo contatti) e puoi fare in modo che chi è dall’altra parte non sappia quando hai letto un messaggio disattivando le due spunte blu.

LEGGI ANCHE: “La ragazza psicopatica”, la pagina Facebook

Immagine 1 di 41
  • LA-RAGAZZA-PSICOPATICA-PAGINA-FACEBOOK (42)
Immagine 1 di 41

TAG: