Scienza e Tecnologia

Zealandia, il settimo continente: è sommerso al 94%

Zealandia, il settimo continente: è sommerso al 94%

ROMA – I continenti della Terra non sarebbero sei ma sette: gli scienziati hanno scoperto l’esistenza di Zealandia, un’area di quasi 5 milioni di chilometri quadrati, sommersa per il 94% e situata intorno alla Nuova Zelanda. Ne farebbero parte anche la Nuova Caledonia, le Isole Norfolk, l’isola di Lord Howe, le scogliere di Elizabeth e Middleton nel sudovest dell’Oceano Pacifico. La ricerca è stata pubblicata su Gsa Today, la rivista della Geological Society of America.

“Non è stata una scoperta improvvisa ma una presa di consapevolezza graduale – si legge nello studio -. Dieci anni fa non avremmo avuto i dati che abbiamo oggi per affermare una cosa simile”. Tramite mappe satellitari e carte batimetriche, i ricercatori credono oggi di essere in grado di provare la sua esistenza: “Se gli oceani fossero prosciugati – ha spiegato Nick Mortimer, geologo di Dunedin – Zealandia sarebbe riconosciuta già da tempo come settimo continente del mondo”.

Gli scienziati ritengono che Zealandia sia un continente unitario e sterminato, che, come India, Australia, Antartide, Africa e America del Sud, faceva parte un tempo del supercontinente Gondwana. L’enorme territorio si sarebbe diviso e in parte sarebbe sprofondato nel Mesozoico, tra 60 e 85 milioni di anni fa.

 

San raffaele
To Top