Società

Aereo, i sedili posteriori sono il posto più sicuro

Aereo, i sedili posteriori sono il posto più sicuro

Aereo, i sedili posteriori sono il posto più sicuro

ROMA – L’aereo è il mezzo di trasporto più sicuro. Gli esperti stimano che la probabilità di morire in un incidente aereo è una su milioni. Ma i viaggiatori più scrupolosi potrebbero comunque domandarsi quale sia il posto più sicuro sull’aereo in caso di un incidente. Purtroppo per loro dipende dal tipo di caduta.

“Ciascun incidente è unico” spiega Alison Duquette, portavoce della Federal Aviation Administration. L’impatto potrebbe dipendere da una perdita di quota, dall’atterraggio in acqua o da uno schianto in pista. Di conseguenza “non esiste un sedile più sicuro” aggiunge Alison Duquette.

San raffaele

Nel 2007 la Popular Mechanics ha analizzato i dati riferiti agli incidenti aerei negli States dal 1971.

I sedili nella coda dell’aereo, dietro l’ala hanno il 69 percento di possibilità di salvarsi mentre quelli che si trovano davanti, più vicino al pilota, hanno solo il 56. Va ancora peggio per chi siede nelle prime file con un 49 percento.

Una seconda analisi fatta nel 2015 dai ricercatori del Time è giunta a risultati simili. Il gruppo di studiosi si è concentrato su 17 incidenti aerei accaduti dal 1985 in poi e per i quali erano disponibili i dati sui posti a sedere dei morti e dei sopravvissuti. Il Time ha scoperto che i passeggeri nella parte posteriore dell’aereo hanno una bassa percentuale di mortalità (32%) rispetto a chi si trova davanti.

To Top