Blitz quotidiano
powered by aruba

Empatia dei sentimenti: Italia a metà classifica, Ecuador e Arabia Saudita al top

Empatia nel mondo, dove è pù forte quel sentimento che è stato definito come capacità di condividere i sentimenti degli altri,  cioè comprensione e condivisione delle esperienze e delle emozioni altrui?

Ecco i primi 10 migliori Paesi del mondo (se cliccate qui, andate alla mappa espandibile):

1.) Ecuador, 2.) Arabia Saudita, 3.) Peru, 4.) Danimarca, 5.) United Arab Emirates, 6.) Corea, 7.) Usa, 8.) Taiwan, 9.) Costa Rica, 10.) Kuwait

Tutto avremmo pensato tranne questo che è il risultato di uno studio condotto intervistando 104 mila persone in 63 Paesi, per conto di 3 università americane: Michigan State, Chicago, Indiana. Non è la prima volta che lo fanno.

L’ Italia è a metà, meglio della Russia e di Svezia e Norvegia ma peggio della Germania.

In realtà non è troppo sbagliato. In quella specie di bengodi e paradiso dei fannulloni che è l’ Italia, perché starsi a preoccupare degli altri? Non ce ne è ragione. In posti duri e violenti, come gli Stati Uniti d’America, dove i morti di morte violenta non si contano più, o l’ Arabia Saudita, dove se dici male una preghiera di danno 10 frustate, o il Sud America, dove la vita vale meno di zero. ci sono valide ragioni per sentirsi vicini e solidali col prossimo.


TAG: