Società

Metodo Somatica, il nuovo corso a luci rosse che insegna come eccitare il partner

Metodo Somatica, il nuoco corso a luci rosse che insegna come eccitare il partner

Metodo Somatica, il nuovo corso a luci rosse che insegna come eccitare il partner

ROMA – Si chiama metodo Somatica, è stato ideato da Celeste Hirschman e Danielle Harel, e si tratta di un approccio sperimentale e interattivo per aiutare i clienti che hanno problemi a raggiungere l’orgasmo. Una pratica a metà fra il counseling e il surrogato s******e. La comunicazione è importante ma anche il contatto fisico, perciò un appuntamento con le due donne può includere una discussione onesta come una lezione pratica.

Prenotano coppie e singoli, donne che non riescono a raggiungere l’orgasmo o hanno una bassa libido, uomini che non si rendono conto che il s***o non è solo penetrazione, vogliono capire come controllare l’orgasmo e diventare amanti migliori. Si inizia parlando per capire quale sia il problema, si parte con semplici esercizi di respirazione per rilassarsi e connettersi al proprio corpo, si raccontano le proprie fantasie in un ambiente in cui nessuno le giudica.

Il primo passo è normalizzare, destigmatizzare, ad esempio le propensioni sadomaso o la eiaculazione precoce. E’ un problema di molti uomini, legato alla vergogna della m***********e. Siccome è qualcosa da nascondere, la fanno durare il meno possibile. O al contrario, istruiti dal p***o, pensano che un’erezione debba durare almeno un’ora, creandosi aspettative non realistiche. A quel punto Celeste e Danielle, che lavorano con i clienti individualmente, insegnano come toccare, quando e dove, in un vero e proprio training fisico.

San raffaele

C’è una tecnica per ogni cosa. Si prova e riprova, cinque, dieci volte, finché la seduta non è al massimo della sensualità. Il miglior feedback da dare ai clienti è l’eccitazione, autentica e non recitata, delle due terapiste: “Insegniamo loro come sedurci e rispondiamo in modo vero, così sanno se stanno andando nella giusta direzione”,

To Top