Blitz quotidiano
powered by aruba

Sesso/ Dimmi che lavoro fai, ti dirò che amante sei: ottimo se lavori con il computer, pessimo se lavori in palestra

Sesso/ Dimmi che lavoro fai, ti dirò che amante sei: ottimo se lavori con il computer, pessimo se lavori in palestra
Per trovare l’amante perfetto la cosa ideale è andarlo a cercare dove lavora. È infatti proprio la sua professione a indicarci che tipo di persona è a letto. Se la vostra scelta ricade su un esperto di computer o su una persona che lavora a stretto contatto con il pc, beh avete trovato l’amante perfetto: fa bene l’amore ed è ricco di fantasia.Se invece avete scelto un esperto di fitness o una persona che lavora in palestra, probabilmente avrà pure un bel fisico, ma è un pessimo amante a letto.

Queste sono in estrema sintesi le conclusioni di una ricerca condotta su 2 mila persone e pubblicata sul quotidiano britannico The Sun. Dai risultati è emerso che il 78 per cento dei “tecnologi” (quelli che lavorano con il pc) è altruista a letto, più avventuroso e più propenso a utilizzare gadget eccitanti sotto le lenzuola.

Inoltre, 8 “tecnologi” su 10 hanno ammesso che i gadget sessuali giocano un ruolo fondamentale nei rapporti sessuali e l’82 per cento ha affermato di considerare le esigenze del proprio partner sessuale quasi più delle loro.

Al contrario dei “tecnologi”, le persone che lavorano nel settore del fitness sono meno propensi a utilizzare gadget sessuali: solo tre su dieci li utilizza regolarmente. Inoltre, sono egoisti anche se molto passionali.

Quando infatti è stato chiesto ai lavoratori nell’ambito del fitness di dare un parere sulle esigenze proprie e del proprio partner, solo il 41 per cento ha dichiarato di soddisfare i bisogni dell’altro. Meglio quindi cercare l’amante perfetto in un ufficio, meglio se di un’azienda di nuove tecnologie, piuttosto che in palestra.


*campi obbligatori

3 commenti a “Sesso/ Dimmi che lavoro fai, ti dirò che amante sei: ottimo se lavori con il computer, pessimo se lavori in palestra”