Società

Trovare l’amore in vacanza: 6 consigli utili per dire addio alla “singletudine”

Trovare l'amore in vacanza: 6 consigli utili per dire addio alla "singletudine"

Renée Zellweger nei panni di Bridget Jones

Trovare l’amore in vacanza è possibile. La stagione calda è il momento migliore per fare nuove conoscenze e incontrare l’anima gemella. Si parte da single…Si torna (quasi) con l’anello al dito. In estate siamo tutti più propensi al divertimento. E’ anche il periodo dell’anno in cui si concentrano festival, concerti e matrimoni, ottime occasioni per guardarsi intorno e individuare chi ha ancora il cuore libero. Come riuscire a trovare la persona giusta in vacanza? Ecco una serie di consigli utili da seguire!

1)Evitare di partire con coppie di amici. Sei l’unico/a single della tua compagnia? Male. Rischi non solo di essere di troppo, ma anche di fare cose che per te non rappresentano una forma di divertimento. Tu vuoi uscire la sera, i tuoi amici fidanzati non vedono l’ora di correre a casa dopo una cena fuori. Questo è solo il più comune degli inconvenienti. Il rischio è quello che loro ti facciano sentire inadeguato al punto da farti venire la voglia di prendere il primo volo e tornare a casa. La soluzione è semplice: non devi improvvisare la tua vacanza e accontentarti. Impegnati a coinvolgere nel tuo viaggio chi è single come te. Anche se non parti con i migliori amici, avete almeno degli obiettivi in comune.

2)Valutate l’idea di viaggiare soli. Cosa c’è di strano? Niente. Sempre più persone lo fanno, soprattutto per destinazioni estere. Questo ti porterà a comunicare con maggiore facilità con gli altri. Le paure indietreggeranno a fronte della necessità di sapere quale strada prendere per fare ritorno in albergo. Tieni sempre la cartina in mano. Chi ti vede avrà già chiara la situazione e potrebbe invitarti a conoscere qualche posto interessante del luogo in cui ti trovi. Il gioco è fatto.

3)Mettere da parte il lato più pessimista. Basta una frase sbagliata per far scappare la tua “preda”. C’è tempo per far conoscere i lati del carattere più concreti e negativi. Il primo impatto è fondamentale. La spontaneità è importante, ma anche l’educazione e la capacità di comunicare. Bando al silenzio, fatti conoscere e allo stesso tempo ascolta, senza giudicare in modo netto e definito chi hai davanti.

4)Attenzione al guardaroba. Tira fuori dall’armadio ciò che hai nascosto in inverno. Il lavoro ci porta spesso a comprare abiti oltremodo castigati. Il consiglio è quello di lasciarli a casa. Si può essere sensuali senza scadere nella volgarità. Per lei: un abito nero con spacco o schiena scoperta. Per lui: una camicia bianca in grado di mettere in risalto l’abbronzatura. Non vai dal parrucchiere da mesi? Beh…questo è il momento giusto per farlo. Partire al top della forma fisica. Il fatto di voler trovare l’anima gemella ti spingerà a non rimanere seduto sulla poltrona a guardare la tv o il cellulare.

5)Social sì, ma fino a un certo punto. Prima di partire assicurati che il tuo profilo non sveli tutto di te. Una foto s**y va bene, 10 no. Lascia con privacy pubblica solo il necessario, per stimolare la curiosità di chi sbircerà la tua home. C’è chi consiglia di non dare subito il contatto a un potenziale nuovo partner, ma, sarebbe inutile negarlo, Facebook può favorire la conoscenza di chi incontriamo dal vivo. Una chiacchierata della durata di 5 minuti, se coltivata successivamente, potrebbe dare i suoi frutti anche a distanza di tempo e di chilometri.

6)Generosità. E’ una qualità fondamentale quando si tratta di fare colpo su una persona. L’interesse si manifesta tanto a parole quanto in fatti. Non bisogna essere sempre schiavi del risparmio. Hai individuato l’uomo o la donna dei tuoi sogni? Cosa aspetti a fare un invito a cena? Ricorda: può essere un investimento per il futuro!

To Top