Società

Ufologa americana: “Alieni rapirono i miei zii 60 anni fa”

Ufologa americana: "Alieni hanno rapito i miei zii 60 anni fa"

Kathleen Marden (Foto Facebook)

CONCORD – “Gli alieni hanno rapito e poi rilasciato i miei zii“. A dirlo è l’ufologa americana Kathleen Marden, convinta che 60 anni fa alcuni suoi parenti siano stati presi momentaneamente in ostaggio dagli extraterrestri.

Come si legge sul Daily Mail, la donna aveva 13 anni all’epoca del presunto sequestro, di cui non può considerarsi neanche una testimone, considerando che le sue affermazioni hanno come unica fonte proprio i suoi zii. Questi ultimi le hanno raccontato di essere stati rapiti mentre erano nel New Hampshire (USA). La coppia si sarebbe trovata davanti agli occhi una specie di navicella comandata da una decina di personaggi vestiti con una tuta nera. Il loro aspetto era “in qualche modo non umano”. Poi il vuoto. Dal nulla i due si sono risvegliati a 35 miglia di distanza.

Come prova del rapimento, specifica la nipote, ci sarebbe una sostanza di colore rosa che la coppia si è ritrovata sui vestiti, niente di più. Questo l’ha spinta a investigare sul caso, anche con l’obiettivo di far conoscere al mondo la storia dei suoi parenti. Di scientifico non c’è nulla, ma per gli appassionati di ufologia il racconto rappresenta comunque un caso molto interessante da prendere in considerazione a supporto delle loro teorie.

 

To Top