Blitz quotidiano
powered by aruba

Vittorio Sgarbi: “Aids? Mai usato preservativo. Pericolo è moglie”

ROMA – Vittorio Sgarbi senza freni a La Zanzara dove si parla di Aids e delle precauzioni. Il preservativo, spiega il critico d’arte, lui non lo ha mai usato.

“L’Aids esiste per chi se la cerca – spiega a Giuseppe Cruciani -. Se ho paura? Mai avuta. Basta cambiare. Toccata e f**a, toccata e f**a. Una volta sola e poi scappare: è provato che con un solo rapporto il rischio di contrarre l’Aids è bassissimo. Cresce quando si va a letto, quattro, cinque volte. Fare l’amore solo con la propria moglie infatti è pericolosissimo”.

“Chi ha preso malattie ha sc**ato delle donne o fatto altro? Hai mai visto un morto di Aids che non abbia avuto una declinazione omo prevalente? La f**a non fa danni, il dietro è pieno di merda e dunque fa male. L’Aids è un passaggio di merda e sangue”.

E infine: “Dico che il rapporto anteriore il rischio è molto più limitato. Dimmi se c’è un rigoroso etero morto di Aids. Fidel Castro ha sc**ato 35mila donne attestate e non è morto di Aids. Warren Beatty 12.400…”.