Società

Zara ritira la minigonna jeans con le rane: “Il disegno ricorda simbolo razzista”

Zara ritira la minigonna jeans con le rane: "Il disegno ricorda simbolo razzista"Zara ritira la minigonna jeans con le rane: "Il disegno ricorda simbolo razzista"

Zara ritira la minigonna jeans con le rane: “Il disegno ricorda simbolo razzista”

ROMA – Zara è finita nella bufera per aver prodotto una minigonna di jeans decorata con delle toppe che riproducono due ranocchie e così ha deciso di ritirare il capo d’abbigliamento dal mercato.

Il colosso spagnolo della moda low-cost è stata accusato di aver riprodotto sulle gonne della collezione primavera/estate 2017 un simbolo della destra suprematista americana, il “Pepe the frog”. Così la minigonna è stata ritirata dai negozi di tutto il mondo e dagli store online lo scorso 19 aprile.

San raffaele

A notare questo piccolo dettaglio è stata la giornalista Meagan Fredette che su Twitter ha scritto: “Ma veramente Zara ha deciso di vendere una minigonna con l’immagine di Pepe the frog?”.

La giornalista, segnalando in rete che “quelle due ranocchie erano praticamente identiche al simbolo razzista”, ha scatenato un vero e proprio putiferio.

Dopo tutta questa polemica, Zara ha semplicemente definito queste osservazioni assurde e senza senso. Vedendo però che le polemiche aumentavano in tutto al mondo, l’azienda è stata costretta a prendere una decisione drastica: rimuovere le minigonne dai negozi e dagli store online.

“La gonna appartiene ad una collezione limitata creata in collaborazione con alcuni artisti. Il progettista della gonna si chiama Mario Santiago, conosciuto con il soprannome di Yimeisgreat. Non c’è assolutamente alcun legame con il tema contestato”, ha precisato in una nota uno dei portavoce della catena di negozi.

To Top