Blitz quotidiano
powered by aruba

Alexandra Maich, morta attrice ex moglie di Tomas Locatelli

SENIGALLIA – Alexandra Maich, morta attrice ex moglie di Tomas Locatelli. E’ morta a soli 41 anni Alexandra, giovane mamma che aveva lavorato come modella, scrittrice e attrice teatrale. Era nata nel novembre del 1974 a Senigallia dove viveva insieme ai figli di 18 e 8 anni, e la città di Bologna dove da tempo trascorreva la maggior parte del tempo. E proprio a Bologna morta nella notte tra sabato e domenica in ospedale a causa di una malattia.

Una famiglia la sua molto nota e stimata e che, come il nome e il cognome lasciano intendere, ha anche origini straniere. Alexandra era la nipote del generale neozelandese Alexander Maich, eroe della seconda guerra mondiale.

Come scrive Il Corriere Adriatico:

Il padre Giorgio Maich è stato per tanti anni responsabile dell’azienda di soggiorno di piazzale Morandi. L’amore per il teatro e l’arte gliel’aveva trasmessa proprio lui, che in passato era stato anche attore. Molto conosciuta anche la madre Eleonora Carbonari, insegnante di filosofia e titolare dell’el Eleonora.

Alexandra Maich è stata sposata con l’ex calciatore del Milan Tomas Locatelli (nella sua brillante carriera anche 10 presenze con la under 21 azzurra e due con la Nazionale maggiore), dalla cui unione è nato il figlio Theed, cresciuto con la madre dopo la separazione. La donna aveva vissuto per un breve periodo negli Stati Uniti, si era laureata in Giurisprudenza e aveva preso una specializzazione in marketing. Aveva posato come modella, recitato in teatro e scritto anche alcuni libri. Collaborava infatti con alcune case editrici. Nel 2007 aveva pubblicato “Le fate del bene” e nel 2015 “Gusto, buon gusto e savoir fair” in collaborazione con Nenella Impiglia e Beatrice Mistretta.


TAG: