Blitz quotidiano
powered by aruba

Andria-Cosenza Sportube: streaming diretta live

ANDRIA – Fidelis Andria-Cosenza in streaming, diretta dalle 17.25 con Sportube.tv-Lega Pro Channel: ecco come vedere la partita della 33a giornata del girone C di Lega Pro 2015-16. Stadio Degli Ulivi di Andria. Guarda il calendario completo del girone C della Lega Pro 2015-16RISULTATI E CLASSIFICA DEL GIRONE C DI LEGA PRO. Tutta la Lega Pro su Blitz in un link: le partite in diretta streaming, le classifiche, i risultati e gli highlights a fine partita.

Per vedere la diretta streaming di Fidelis Andria-Cosenza, basta cliccare su questo link che porta al sito di Sportube.tv-Lega Pro Channel, la web tv che trasmette gratis tutte le dirette e gli highlights del campionato di Lega Pro 2015-16. Dal 12 aprile 2016 è necessario registrarsi (gratuitamente, e basta farlo una volta sola) su Sportube per vedere la Lega Pro in streaming. Alla fine di Fidelis Andria-Cosenza, per vedere gol e highlights, basta utilizzare il player di Sportube qui sotto.

LA CLAS­SI­FI­CA DEL GIRONE C: Be­ne­ven­to (-1) p. 66; Lecce 60; Fog­gia 59; Ca­ser­ta­na 59; Co­sen­za 56; Ma­te­ra (-2) 51; Fi­de­lis An­dria (-1) e Mes­si­na 43; Juve Sta­bia 42; Pa­ga­ne­se (-1) 41; Akra­gas (-5) 38; Ca­ta­nia (-10), Mo­no­po­li e Ca­tan­za­ro 35; Melfi 29; Mar­ti­na (-2) e Ischia (-4) 21; Lupa Ca­stel­li (-1) 11.

33a GIORNATA GIRONE C. Sabato 30 aprile, ore 17:30. Fidelis Andria-Cosenza (0-1), Benevento-Lecce (1-2), Lupa Castelli Romani-Matera, Foggia-Martina Franca (2-0), Ischia-Catanzaro (0-3), Melfi-Akragas (3-1), Messina-Casertana (1-4), Monopoli-Juve Stabia (0-0), Paganese-Catania (0-3).

32a GIORNATA GIRONE C. Domenica 24, ore 15: Akragas-Messina 3-3 (1-1), Casertana-Fidelis Andria 1-0 (0-2), Catania-Melfi 1-0 (3-3), Catanzaro-Monopoli 1-2 (1-1), Cosenza-Foggia 1-0 (0-2), Juve Stabia-Lupa Castelli Romani 4-2 (2-1), Lecce-Paganese 1-0 (1-1), Martina Franca-Benevento 0-1 (1-2), Matera-Ischia 4-1 (5-0).

GIRONE C, CLASSIFICA MAR­CA­TO­RI: 20 reti Iem­mel­lo (Fog­gia); 15 reti Cac­ca­val­lo (6, Pa­ga­ne­se); 13 reti Baclet (5, Martina), De Angelis (Casertana); 12 reti Di Piazza (Akragas); 11 reti Sarno (2, Foggia), Cae­ta­no Calil (1, Ca­ta­nia), Croce (Monopoli); 10 reti  Infantino (2, Matera); 9 reti Moscardelli (1, Lecce), Gambino (Monopoli); 8 reti Nicastro (Juve Stabia), Marotta (1, Benevento), Alfageme (Casertana), La Mantia (Cosenza), Tavares (Messina); 7 reti Masini (Melfi), Kanoute (Ischia), Cissè e Mazzeo (4, Benevento), Diop (Juve Stabia, 1 con 1 rigore nel Lecce), Negro (2, Casertana), Razzitti (2, Catanzaro), Arrighini (Cosenza); 6 reti Ciciretti (Benevento), Herrera (3, Melfi), Surraco e Lepore (2, Lecce), Arcidiacono (4 con Juve Stabia, ora Foggia), Gustavo (Messina), Agnelli (Foggia); 5 reti Grandolfo (1) e Stram­bel­li (2, Fi­de­lis An­dria), Cunzi (1, Paganese); 4 reti Cocuzza (1) (Messina), Mancosu (Casertana), Mancino (Ischia), Papini e Curiale (Lecce).