Sport

Antonio Di Natale: “Ecco perché non giocavo quasi mai col Napoli”

Antonio Di Natale: "Ecco perché non giocavo quasi mai col Napoli"

Antonio Di Natale: “Ecco perché non giocavo quasi mai col Napoli”

ROMA – Antonio Di Natale ha svelato numerosi aneddoti della sua carriera e ha poi parlato della sua squadra del cuore, il Napoli.

“Perché non ho giocato nel Napoli? Sono napoletano e amo Napoli, ma quella maglietta per me era troppo pesante e avevo paura di non fare ciò che invece ho fatto – ha detto in un’intervista a Radio Crc -. Sono un grande tifoso degli azzurri. E poi ero quasi sempre assente quando la squadra per cui giocavo affrontava il Napoli, perché fare gol a quei colori era come segnare a mio fratello. Per questo che era meglio evitare. Oggi quando vedo giocare la Serie A mi interessano soprattutto le mie ex squadre e quella azzurra, sono pezzi di cuore”.

La vicenda Quagliarella? Ho vissuto qualche anno a Udine con Fabio e mi parlava sempre di Napoli. E’ stato il ragazzo più felice del mondo quando ha indossato quella maglia e meriterebbe di giocare ancora in azzurro. Se lo merita lui come la sua famiglia, hanno sofferto tanto”.

To Top