Atalanta

Atalanta-Fiorentina streaming e diretta tv, dove vederla

Atalanta-Fiorentina streaming - diretta tv, dove vederla

Atalanta-Fiorentina streaming – diretta tv, dove vederla

Atalanta-Fiorentina IN DIRETTA TV, ORARIO, DOVE VEDERLA IN STREAMING, DOVE VEDERLA SU PC – Atalanta-Fiorentina (ore 12.30), partita valida per il campionato italiano di calcio di Serie A (classifica e calendario), verrà trasmessa in diretta tv su Sky Sport e Mediaset Premium e in diretta streaming su SkyGo e Premium Play. Queste due applicazioni sono riservate agli abbonati a Sky Sport e Mediaset Premium.

Formazioni ufficiali. ATALANTA (3-4-1-2) Berisha; Masiello, Toloi, Caldara; Conti, Freuler, Spinazzola, D’Alessandro; Kurtic; Gomez, Petagna. All. Gasperini A disposizione : Gollini, Rossi, Cristante, Zukanovic, Konko, Hateboer, Paloschi, Raimondi, Mounier, Grassi, Melegoni, Bastoni.

FIORENTINA (3-4-2-1) Tatarusanu; Sanchez, Astori, Gonzalo Rodriguez; Chiesa, Vecino, Badelj, Tello;Ilicic, Borja Valero; Kalinic. All. Paulo Sousa. A disposizione: Sportiello, Satalino, De Maio, Bernardeschi, Olivera, Salcedo, Cristoforo, Hagi, Maistro, Babacar, Milic, Tomovic.

Indisponibili: Bernardeschi, Ilicic Diffidati: Milic, Tomovic Squalificati: Saponara Arbitro: Guida di Torre Annunziata Quote Snai: 1,95; 3,50; 4,00.

La Fiorentina contro l’Atalanta proverà a rilanciarsi dopo le recenti delusioni e il clima di contestazione: ne va dell’orgoglio prima ancora che della classifica, come ricordano i tifosi.

Certo la trasferta a Bergamo non si annuncia facile, la squadra nerazzurra è la grande rivelazione del campionato ed è lassù con merito. Lo ha ammesso lo stesso Sousa, confermato dalla società nonostante i deludenti risultati:

”Faccio i complimenti a Gasperini e ai suoi giocatori, meritano quanto hanno perché frutto di un lavoro che dura da anni e rappresentano un esempio che spinge tutti noi a migliorarci sempre”. La Fiorentina, già fuori dalle coppe, è costretta a rincorrere mentre prepara la rivoluzione per la prossima stagione che riguarderà anche Sousa: i piani del club infatti prevedono un altro allenatore al suo posto, possibilmente italiano.

”Il mio futuro? Io sono concentrato solo sul presente” ha tagliato corto il tecnico portoghese rispondendo deciso anche a chi gli ha chiesto se la squadra lo segue ancora.

”Il gruppo è unito e mi segue, basta guardare quello che accade in campo ed il campo è sempre una garanzia. Tutti i miei giocatori vogliono crescere continuando ad avere fiducia in quel che facciamo, provandoci sempre e dimostrandomi grande attaccamento. E nonostante tutto cerchiamo sempre di preparare le partite per vincerle”.

Intanto la Fiorentina recupera in extremis Bernardeschi ed è ovviamente un importante ritorno per la squadra: il talento di Carrara, pur dolorante ad una caviglia che gli ha fatto saltare il match con il Torino, è tra i 23 convocati.

”Federico prima di fermarsi ha sempre dato la propria disponibilità anche sottoponendosi ad infiltrazioni pur di giocare. E’ un valore aggiunto per lui e per noi – ha affermato Sousa – E per un allenatore la sua disponibilità è qualcosa di straordinario”.

Tra i viola è assente Saponara per squalifica ma rientrano sia Vecino che Ilicic, quest’ultimo reduce da un problema muscolare accusato lunedì. Come sempre molti rebus in formazione che il tecnico scioglierà solo all’ultimo.

E riflettori puntati sulla difesa che finora ha commesso molto errori pagati a caro prezzo: ”Pure lo scorso anno subivamo molto però l?entusiasmo ed i risultati coprivano un po’ tutto. Adesso, invece, siamo più esposti. Alla società ho sempre parlato chiaro, anche suoi nostri limiti”.

To Top