Blitz quotidiano
powered by aruba

Bari contestazione tifosi: cartello “siete scandalosi” FOTO

BARI – La sconfitta per 1-0 in casa del modesto Lanciano e la conseguente uscita dal giro playoff ai tifosi del Bari proprio non è andata giù. E così, in città, il clima è quello della contestazione alla squadra allenata da Camplone. Qualche tifoso particolarmente arrabbiato ha affisso un foglio ad uno degli ingressi dello stadio San Nicola in cui si legge:

Siete scandalosi, non meritate nemmeno uno sguardo… Vergogna!”.

Messaggio forte e chiaro diretto ad allenatore e squadra. Ma non basta: i tifosi hanno anche deposto due nidi pieni di uova di gallina non lontano dal campo di allenamento. Una contestazione che in qualche modo ricorda quella messa in scena qualche mese fa dai tifosi della Roma che dopo una serie di prestazioni negative si presentarono agli allenamenti depositando una serie di casse piene di carote.

A Bari, insomma, la situazione non è delle più tranquille come racconta per Sportface.it Alberto De Logu:

Clima comunque disteso durante il lavoro pomeridiano della squadra pugliese: alla fine della seduta un bambino di 10 anni e’ stato il più sfegatato nell’incoraggiare i calciatori che si recavano a piedi allo stadio dal campo di allenamento. “Tirate fuori gli attributi” ha urlato il piccolo tifoso a Guarna. Il portiere ha risposto al ragazzino con un sorriso: “Alla tua eta’ pensa a divertirti, non a contestare”. Il direttore sportivo, Razvan Zamfir, si e’ intrattenuto a parlare con alcuni tifosi, rinnovando la determinazione della società a superare il momento di crisi, già a partire da domani contro la Ternana. La zona playoff è sempre lì vicina ad un punto, ma la crisi di risultati che vede la squadra di Andrea Camplone aver conquistato una sola vittoria nelle ultime dieci giornate di campionato non può passare inosservata agli occhi dei tifosi dei Galletti.

 


TAG: ,