Bari

Bari: ultras annunciano contestazione all’allenamento di giovedì 13

Bari: ultras annunciano contestazione all'allenamento di giovedì 13

Striscioni di contestazione degli ultras Bari (ANSA)

Appuntamento per contestare il Bari per l’allenamento del giovedì santo. I gruppi ultras “Seguaci della Nord“, “Bulldog” e “Re David” hanno chiamato a raccolta domani pomeriggio (giovedì 13 aprile) i tifosi del Bari davanti all’antistadio per contestare “in maniera costruttiva” e “con attaccamento e partecipazione” la squadra di Colantuono, reduce da ben quattro ko di fila in trasferta e da sabato scorso fuori dalla zona play off. I pugliesi giocheranno la prossima gara lunedì prossimo contro il Carpi, senza lo squalificato Capradossi.

“Se la classifica considerasse solo le gare giocate in casa il Bari sarebbe primo. Ma è in trasferta – scrivono gli ultras in una nota – che abbiamo un passo da retrocessione diretta che ci penalizza e allo stesso tempo mette a dura prova la pazienza di tutta la tifoseria”.

“Benché nessuno tra gli addetti ai lavori sembri essere in grado di cambiare l’atteggiamento mentale della squadra in trasferta, – dicono gli ultras – proveremo a farlo noi contestando lo scarso impegno profuso nelle ultime gare e chiedendo a gran voce un Bari che scenda in campo con ‘il sangue agli occhi’, a prescindere da dove si giochi”.

To Top