Sport

Bob, Steven Holcomb: trovato morto il campione olimpico a 37 anni

Bob, Steven Holcomb: trovato morto l’olimpionico a 37 anni
Bob, Steven Holcomb: trovato morto l’olimpionico a 37 anni

Bob, Steven Holcomb: trovato morto l’olimpionico a 37 anni

ROMA – Il mondo del bob è in lutto e piange la morte di Steven Holcomb (37 anni). L’hanno trovato morto dentro la camera del centro di allenamenti del comitato olimpico americano a Lake Placid, e solo l’autopsia di oggi stabilirà le cause.

Steven Holcomb  è stato un bobbista statunitense, campione olimpico di bob a quattro a Vancouver 2010, medaglia di bronzo in entrambe le specialità a Soči 2014, cinque volte medaglia d’oro ai mondiali e detentore di sei trofei di Coppa del Mondo, numeri che lo pongono tra i bobbisti nordamericani più vittoriosi negli ultimi 50 anni.

San raffaele

Nel 2002 gli fu diagnosticato un problema degenerativo alla vista, che iniziò a condizionargli la vita sia in ambito quotidiano sia in ambito sportivo. Nel 2007 gli fu quindi praticata un’operazione non invasiva che gli permise di vincere, in quella stagione, tre ori, tre argenti e un bronzo in Coppa del Mondo.

I problemi alla vista però non sparirono, e si accentuarono l’anno successivo quando gli fu diagnosticato il cheratocono, assottigliamento della cornea che distorce il campo visivo. Il dottor Brian Boxer Wachler propose a Holcomb una cura a base di vitamine la cui assunzione, combinata con la luce, avrebbe permesso a Holcomb di riottenere una vista perfetta. La procedura durò soltanto 20 minuti e da allora Holcomb ricominciò a vedere perfettamente.

La mattina del 6 maggio 2017 Holcomb è stato trovato morto nella sua stanza all’Olympic Training Center di Lake Placid, dove si trovava per delle sedute di allenamento.

To Top