Sport

Brandao, testata Thiago Motta: squalifica aumentata perchè..

Brandao, testata Thiago Motta: squalifica aumentata perchè..

Brandao, testata Thiago Motta: squalifica aumentata perchè..

PARIGI – Brandao, testata a Thiago Motta: squalifica aumentata dopo aver richiesto la riduzione della pena.

Lo aveva aspettato a fine partita, dopo essersi fatto espellere durante un Psg-Bastia, facendo finta di avvicinarsi magari per chiarire un diverbio di gioco, e invece una volta che Thiago Motta arrivò a portata scattò la testata, prima di scappare in spogliatoio. Il tutto ripreso dalle telecamere.

Come scrive La Gazzetta dello Sport con Alessandro Grandesso, Brandao, attaccante del club corso, fu prima sospeso dieci mesi dalla Federcalcio e poi portato in tribunale su iniziativa degli ufficiali di polizia presenti nel corridoio del Parco dei Principi, testimoni della scena. Il brasiliano è stato condannato a cinque mesi con la condizionale, in appello.

Pena quindi aumentata, visto che in primo grado, all’attaccante di 35 anni, autore di tre reti in 26 presenze quest’anno con il Bastia, era stata comminata una pena di un mese, magari da scontare con lavori di pubblica utilità.

Il brasiliano insoddisfatto, aveva invece cambiato avvocato e continuato l’iter giuridico cercando di far pesare le provocazioni subite in campo dal centrocampista del Psg.

Ma i giudici non hanno raccolto la tesi difensiva e il 15 aprile hanno confermato anche la multa di 20mila euro.

Thiago Motta aveva subito la frattura non scomposta del setto nasale, ma non aveva sporto denuncia, nonostante Brandao non si sia mai scusato per l’aggressione.

To Top