Sport

Calcio inglese, sotto inchiesta per frode West Ham e Newcastle: arrestato il direttore

Calcio inglese, sotto inchiesta per frode West Ham e Newcastle: arrestato il direttore

Calcio inglese, sotto inchiesta per frode West Ham e Newcastle: arrestato il direttore

LONDRA – Una nuova inchiesta sconvolge il calcio inglese. La procura indaga per una frode fiscale da cinque milioni di sterline, diverse persone sono state arrestate, spiega la Bbc, e tra loro c’è anche il direttore esecutivo del Newcastle, Lee Charnley. 

Dopo alcuni mesi dall’inchiesta su presunte irregolarità nella compravendita di giocatori costata il posto al commissario tecnico della Nazionale Sam Allardyce, questa volta nel mirino degli inquirenti sono finite alcune società della Premier League: Newcastel e West Ham. 

Sono 180 gli agenti che si sono mobilitati tra Regno Unito e Francia per sequestrare carte e documenti contabili, telefoni cellulari e computer, alla ricerca delle prove delle accuse. In particolare sono stati sequestrati i documenti che riguardano le operazioni di vendita e cessione di calciatori negli ultimi sette anni.

Mercoledì mattina gli investigatori sono comparsi alle porte degli uffici di Newcastle e West Ham al London Olympic Stadium e a St James’ Park. Ma l’inchiesta potrebbe presto estendersi anche ad altri club del calcio britannico.

 

 

To Top